Home Trevigiano Coronavirus, il progetto di solidarietà alimentare nei Comuni della Marca

Coronavirus, il progetto di solidarietà alimentare nei Comuni della Marca

È partito in tutti i comuni della Marca il bando sui fondi governativi di solidarietà alimentare, che prevede la distribuzione di buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità ai nuclei familiari più bisognosi.

Solidarietà alimentare
Solidarietà alimentare

Al comune di Zero Branco, il Governo ha destinato 68.644,88 euro da suddividere e assegnare a tutti i cittadini che siano stati ritenuti idonei all’assegnazione delle tessere da utilizzare presso esercizi di vicinatoe supermercati che abbiano aderito all’iniziativa.

È stato inoltre aperto un conto corrente per possibili donazioni per incrementare i fondi governativi di aiuto alle famiglie in difficoltà.

Anche il comune di Quinto, a cui sono stati destinati 59.534,34 euro da parte del Ministero dell’Interno, ha ritenuto opportuna la creazione di un conto corrente per la raccolta di donazioni alle persone che abbiano difficoltà economiche. Nel comune di Istrana invece, oltre ai 55.430,43 euro statali, è stata avviata una raccolta alimentare per le famiglie in difficoltà, resa possibile grazie alle considerevoli donazioni dei cittadini e alla disponibilità della Protezione civile che ogni giorno si occupa anche della consegna a domicilio delle spese effettuate nei tre supermercati della zona.

Infine, al comune di Morgano sono stati destinati 26.780,50 euro per l’aiuto dei cittadini più bisognosi.

L’amministrazione comunale in collaborazione con la biblioteca comunale ha avviato in aggiunta un servizio di stampa dei compiti delle scuole di ogni ordine e grado con consegna a domicilio per tutti coloro che non disponessero di stampante in casa. Garanzia all’accesso ai beni di prima necessità e formazione restano dunque le maggiori priorità dei Comuni.

Gaia Zuccolotto

Le più lette