Home Rodigino Delta Coronavirus, Porto Viro: istituzioni, associazioni e sportivi uniti nella consegna delle mascherine

Coronavirus, Porto Viro: istituzioni, associazioni e sportivi uniti nella consegna delle mascherine

A fianco della giunta comunale di Porto Viro e della Protezione Civile anche il Delta Volley si è unito nella preparazione dei dispositivi

Porto Viro

Dal 24 febbraio scorso il Comune di Porto Viro ha attivato il Coc (Centro Operativo Comunale) e, nel comunicarlo, il sindaco Maura Veronese ha ringraziato la Protezione civile, le forze dell’ordine, gli agenti di polizia locale, le farmacie e le associazioni coinvolte che hanno subito fatto squadra assieme all’ente locale. Una squadra che è tornata utile nell’approvvigionamento e distribuzione delle tanto attesemmascherine.

Coronavirus, Porto Viro: parla il primo cittadino

“Ci sono state fornite dalla Regione Veneto 800 mascherine (di quelle mostrate dal presidente Zaia) oltre a due forniture una da 400 e una da 500 per Villa Tamerici e il Gabbiano – ha dichiarato il primo cittadino -. Abbiamo ricevuto poi ulteriori 500 mascherine inviate dalla Protezione civile regionale soltanto per i suoi volontari a livello locale. Come Comune di Porto Viro, ne ho fatto acquistare altre 500 e ordinato un altro quantitativo in via di conferma”.

Veronese ha personalmente imbustato assieme a una volontaria della Protezione civile le mascherine Made in Veneto, e in alcune foto diffuse sui social non è mancato l’aiuto di qualche assessore e di alcuni pallavolisti del Delta Volley, dal momento che questi dispositivi made in Veneto – non sanitari, ma sperimentali e ‘surrogati’ di mascherine che non si riescono a trovare – arrivavano a spot, in scatoloni che andavano aperti manualmente e poi divisi in sacchetti a due a due.

“Partendo dalla periferia del territorio comunale – ha poi aggiunto – la Protezione Civile è passata per le abitazioni a consegnare due mascherine per nucleo famigliare nella cassetta della posta, procedendo nei giorni successivi a tutte le case. E’ chiaro che, chiunque volesse richiedere per motivazioni accertate (immunodepressione in primis) un numero superiore di mascherine, può farlo rivolgendosi alla mail sindaco@ comune.portoviro.ro.it”. L’epidemia ha travolto le vite di tutti quasi da un giorno all’altro e uno strumento indispensabile come le mascherine sono diventate irreperibili in poche ore. Per questo l’assessore portovirese Valeria Mantovan ne ha recuperato uno stock grazie all’appoggio del mondo della politica.

“Grazie all’on. de Carlo per averci donato una prima tranche di mascherine e un grazie particolare all’azienda Delta Express di Porto Viro per aver messo a disposizione gratuitamente i suoi mezzi per recuperarle. I portoviresi hanno un cuore grande! – sono le parole dell’assessore in posa davanti ad un furgone della succitata azienda -. Le mascherine verranno consegnate dalla Protezione civile in collaborazione con l’amministrazione che sta già gestendo quelle provinciali, con priorità a chi è in prima linea: casa di riposo, forze dell’ordine e commercianti aperti o che fanno consegna a domicilio.

Fabio Pregnolato

Le più lette