Home Rodigino Delta Coronavirus, Porto Viro: prorogata la prima rata della Tari

Coronavirus, Porto Viro: prorogata la prima rata della Tari

L’Amministrazione Comunale di Porto Viro ha prorogato la scadenza della prima rata della Tari, la tassa sui rifiuti del 16 marzo 2020 per il Coronavirus

Tari
Tari

La scadenza, come evidenziato sul sito dell’ente, non è stata formalmente sospesa o prorogatama, considerata l’attuale emergenza in corso, viene specificato che chi riesce a pagare da casa lo può tranquillamente fare, mentre chi per farlo deve recarsi in posta o in banca può attendere la fine delle restrizioni per non mettere a repentaglio la salute dei cittadini.

Coronavirus, Porto Viro: Tari rimandata

Naturalmente il pagamento tardivo non sarò soggetto a sanzioni o interessi, l’importante è che si paghi finita l’emergenza. Per le attività commerciali, artigianali e di servizi in genere che sono state costrette a chiudere a causa dell’epidemia è stato invece comunicato che in sede di conguaglio (novembre 2020) sarà riconosciuta la riduzione spettante.

Altri uffici comunali di Porto Viro hanno adottato misure di rinvio, come quella sull’apertura delle buste inerente la gara “Pulizie Comune di Porto Viro”: prevista per le ore 09.00 del 16 marzo 2020, è stata rinviata a data da destinarsi. (f.p.)

Le più lette