Home Veneto Attualità Coronavirus, Veneto: premio ai sanitari per il lavoro svolto durante l'emergenza

Coronavirus, Veneto: premio ai sanitari per il lavoro svolto durante l’emergenza

Il governtore del Veneto Luca Zaia annuncia uno stanziamento di 61 milioni di euro come riconoscimento ai sanitari per il lavoro svolto durante l’emergenza Coronavirus

Luca Zaia

“Si tratta di una soluzione meritocratica, in quanto premierà maggiormente i sanitari che si sono più esposti a rischi – ha dichiarato Zaia -. Nei casi di maggior esposizione il bonus nella media sarà pari a 1.200 euro”.

“Sono risorse che diamo come premio straordinario, un riconoscimento a tutti coloro che si sono adoperati in questi mesi”  ha spiegato il governatore.

Veneto, Zaia: “Troppe immagini di movida”

“Stiamo seguendo anche con un po’ di ansia l’evoluzione di questo anti-lockdown perche’ ci sono arrivate decine e decine di foto e video di centri di citta’ con movida a cielo aperto” ha spiegato il governatore precisando che il problema sono gli assembramenti senza poi l’uso della mascherina.

“Si puo’ andare al bar ma non serve fare un ‘happy hour’. Abbiamo avuto 1800 persone che hanno perso la vita – ha concluso – , almeno un po’ di rispetto per i morti”.