Home Padovano Bassa Padovana Este in rete: la promozione del territorio sbarca su Youtube

Este in rete: la promozione del territorio sbarca su Youtube

L’Amministrazione comunale di Este in tempo di emergenza non si ferma, ma si affida al web per promuovere il settore delle Politiche Giovanili, Culturali, Sportive e Sociali.

Este
Este

Il progetto, dall’accattivante nome “Este in Rete”, sarà infatti dedicato a tutte le Associazioni e i Cittadini che vorranno prendere parte all’iniziativa, attraverso la realizzazione di un video con contenuti culturali, educativi, sociali e di intrattenimento.

“Este non si ferma. La promozione del territorio e del suo tessuto sociale è per noi di vitale importanza – afferma il Sindaco Roberta Gallana – Lo strumento del web ci permetterà di avere uno spazio virtuale utile per esprimere la vitalità della città e per sostenere anche economicamente le nostre Associazioni. Per una città come Este, con forte vocazione turistica, è fondamentale mantenere la visibilità e il rapporto con i cittadini.

“Este in Rete” diffonderà i video inediti, realizzati da Associazioni e cittadini, nel canale YouTube istituzionale

“Este in Rete nasce dalla situazione emergenziale che stiamo vivendo. – commenta il Consigliere Enzo Ferro, delegato alle Politiche Giovanili – I giovani, in particolar modo, non hanno mai interrotto il dialogo e le relazioni a distanza, grazie alle tecnologie che da anni ci assistono. Il progetto serve e mantenere viva l’attenzione sul territorio, per dar continuità a tutte quelle attività che, a causa delle restrizioni date dall’emergenza Covid, si sono interrotte. Este in Rete vuole essere un progetto innovativo, dinamico, semplice e diretto, uno strumento in più per sentirsi comunità in questo tempo e magari anche in futuro.”

“Il progetto mira a coinvolgere anche le Parrocchie, il commercio al dettaglio, l’imprenditoria e i singoli cittadini, fornendo al pubblico un’occasione di incontro, facendo “rete” nella Comunità” – aggiunge il Sindaco. – “Non è quindi rivolto solo ai giovani, ma a tutti i cittadini di ogni età che vogliano partecipare alla vita della comunità atestina anche dalla propria abitazione.”

Tutti i video dovranno avere una durata massima di 30 minuti e potranno rappresentare il soggetto tramite brevi racconti, esibizioni, storie e aneddoti del mestiere, interviste, lezioni, consigli pratici e curiosità.

Numerose le sezioni in cui si dirameranno i video pervenuti.
Este racconta, dedicata al mondo della letteratura.
Este recita, per compagnie teatrali e attori.
Este risuona, per musicisti o esperti di musica.
Este nella natura, per esperti di florovivaismo, botanica e agricoltura.
Este storica, per uno sguardo verso il patrimonio storico e culturale della città.
Este e le sue botteghe, per i commercianti e le botteghe storiche.
Este in movimento, dedicata allo sport nelle più disparate forme.
Este in arte, per promuovere laboratori e valorizzare il patrimonio artistico della città.
Este per il sociale, per educatori, operatori e associazioni del settore sociale.
Este innova, per tutto ciò che riguarda tecnologia, design ed elettronica.

Oltre ai contributi ordinari, che andranno da 100 a 400 euro, sono previsti in palio, per i tre video che al 30.09.2020 avranno ricevuto più visualizzazioni, contributi economici pari a 1.000 euro per il primo classificato, 800 per il secondo e 500 per il terzo.

Tutte le informazioni per poter prendere parte all’iniziativa sono disponibili sul sito web del Comune di Este, recentemente rinnovato.

Le più lette