Home Veneziano Miranese Nord Martellago: Olmo, nuove modifiche alla riqualificazione del centro

Martellago: Olmo, nuove modifiche alla riqualificazione del centro

Nonostante i pareri contrari dell’opposizione, la giunta comunale ha adottato una nuova variante al Piruea di Olmo a Martellago, apportando quella che dovrebbe essere la modifica conclusiva al progetto per l’area centrale della frazione.

Martellago Olmo

La novità principale riguarda la piazzetta che sarà realizzata tra il centro civico e la scuola materna Rodari, oggi separati da via Damiano Chiesa. Il piano originale prevedeva che l’area venisse completamente chiusa al traffico, ma la nuova variante manterrà un attraversamento viario in corrispondenza della piazza, conservando il collegamento tra via Chiesa e via Don Minzoni. La strada, ritenuta necessaria dall’amministrazione per non intasare le vie circostanti, durante l’orario di punta, sarà a senso unico in direzione ovest-est e avrà una doppia curvatura in modo da rallentare il transito (il limite di velocità sarà di 30 chilometri orari).

La pavimentazione sarà allo stesso livello e dello stesso materiale del resto della piazza, con delle cunette laterali a delimitare i margini della via. In questo modo la piazza potrà essere chiusa al traffico all’occorrenza, rendendola zona pedonale per lo svolgimento di eventi o manifestazioni. Un’altra modifica introdotta, prevede la realizzazione di 17 posti auto sul limite est della piazza, che sostituiranno quelli del parcheggio a fianco della materna. Qui sorgerà un complesso a destinazione residenziale e commerciale: inizialmente progettato come un unico edificio a “L”, l’ultima variante lo ha diviso in due blocchi separati e autonomi. Le novità approvate dalla giunta del Comune di Martellago sono state oggetto di un acceso dibattito durante l’ultimo consiglio comunale: con una mozione la minoranza ha chiesto che i cambiamenti al progetto venissero sottoposti al voto del parlamentino. Il vicesindaco Alberto Ferri ha sostenuto la competenza esclusiva della giunta sull’adozione della variante, “in quanto non modifica i parametri del piano degli interventi, il dimensionamento o la classificazione delle zone territoriali omogenee”. Il consiglio gli ha dato ragione, respingendo la mozione e di fatto rendendo definitivo il Piruea. L’opposizione è anche entrata nel merito delle modifiche, criticando la scelta di mantenere la piazza aperta al traffico.

Martellago, Olmo: le parole dell’opposizione

“Questa amministrazione – ha attaccato Alessio Boscolo di Unione Civica – ha scelto di stravolgere l’idea originale del Piruea, che doveva dotare finalmente Olmo di una piazza centrale rispetto ai servizi: la scuola, le poste, il centro civico. Voi avete fatto la scelta politica che una piazza di aggregazione diventasse sostanzialmente una strada di attraversamento con parcheggi annessi”. “È proprio una scelta politica – ha ribattuto il sindaco Andrea Saccarola – e mi prendo la responsabilità di quella strada. Siamo riusciti a fare delle migliorie in accordo con chi abita là intorno”.

Carlo Romeo

Le più lette