Home Veneziano Miranese Sud Mirano, salta la Festa dell’agricoltura

Mirano, salta la Festa dell’agricoltura

Salta anche la “Festa dell’agricoltura” di Mirano: l’evento di fine estate cancellato dal Covid

Festa dell’agricoltura Mirano

Non ci saranno per quest’anno sfilate a cavallo, l’enorme corteo di trattori e la fattoria degli animali che tanto piaceva ai bambini. Il Gruppo imprenditori del Miranese “La campagna ti è Amica”, considerato l’evolversi della situazione legata alla diffusione del coronavirus e le incertezze legate ai possibili scenari di sviluppo legati all’emergenza, ha infatti deciso a malincuore di sospendere per quest’anno l’organizzazione della manifestazione agricola, uno degli eventi più significativi in termini di numeri e di attività.

Negli anni, la Festa dell’agricoltura ha coinvolto oltre 250 volontari a ogni edizione, con un pubblico di visitatori che supera le 220 mila presenze ed è considerata una delle classiche manifestazioni d’interesse ludico-culturale di fine estate per il territorio del Miranese e non solo. L’appuntamento è rinviato al 2021 con una formula rinnovata nei contenuti e nelle attività, per proporre come sempre innovazione, tradizione e cultura legate al mondo dell’agricoltura.

Mirano, Festa dell’agricoltura: parlano gli organizzatori

“Siamo spiacenti – sostiene Fabio Liveri uno degli organizzatori della Festa – di dover annullare una manifestazione così sentita nel territorio, ma al momento non ci è possibile scegliere diversamente. La “Festa dell’agricoltura” è una delle manifestazioni d’aggregazione sociale più seguite nel territorio durante la quale non è possibile gestire i flussi delle persone attraverso processi di distanziamento sociale. La nostra salute è l’obiettivo più importante, noi ci rivediamo nel 2021 con una festa che dal sapore rinnovato sotto il profilo delle attività e dei contenuti”. (f.d.g.)

Le più lette