Home Rodigino Adria Adria, il Comune coprirà l'aumento della retta del nido

Adria, il Comune coprirà l’aumento della retta del nido

Servizi alle famiglie: l’amministrazione di Adria coprirà il 40% dell’aumento delle rette  per  il Nido e procederà per il bando destinato all’erogazione dei 31mila euro a fondo perduto per i grest

Asilo nido

Nell’ambito delle azioni di rilancio per la città etrusca, l’amministrazione comunale prosegue con un lavoro incessante a favore delle famiglie,  in linea con le disposizioni varate dal governo e dalla Regione Veneto per le misure urgenti in materia di contenimento  e gestione dell’emergenza  epidemiologica dal virus Covid-19.

Nel caso dell’attività  nido estivo, il Comune in collaborazione sinergica con il gestore dell’asilo nido, la società cooperativa sociale Onlus Codes Sociale di Padova, ha raccolto, attraverso un questionario rivolto alla famiglie, la   disponibilità  alla frequenza del servizio in questione per il periodo estivo, con l’obiettivo di concordare una data di riavvio del servizio e quindi procedere alle necessarie  operazioni di sanificazione dei locali.

Un servizio importante che vuole  dare una risposta concreta alle famiglie, consentendo loro di poter conciliare vita-lavoro, tutelando nel contempo,  il benessere  dei minori in un’ottica di ripresa del percorso  educativo, crescita e socializzazione.

Adria, il contributo del Comune: parla l’amministrazione

“Un’azione  quella dell’amministrazione civica, che si traduce  nella copertura di quella quota parte di aumento della retta, dovuta all’applicazione delle misure Covid-19.Un aumento che si aggira attorno al 40% rispetto alle quote stabilite dalle delibere di giunta, numero 90 del 2011 e numero 192 del 2013” rende noto il sindaco Barbierato-

“Per quanto riguarda i grest estivi per i bambini un po’ più grandi- rende noto l’assessore al sociale Sandra Moda-Dopo aver messo a disposizione per le attività estive, i plessi scolastici  delle scuole  dell’infanzia Gregnanin e Di Vittorio, le scuole primarie Pascoli, De Amicis , Leonardo da Vinci e la scuola primaria Madre Teresa  di Calcutta di Baricetta , ora procederemo a stilare  un bando pubblico per erogare i circa 30mila euro in arrivo dal ministero  delle pari opportunità e famiglie, alle associazioni che organizzeranno i grest estivi, rivolti ai bambini dai 3 ai 14 anni”.

Le più lette