Home Padovano Padova Nord Anche Limena aderisce al progetto “Ci sto? Affare fatica!”

Anche Limena aderisce al progetto “Ci sto? Affare fatica!”

Al via oggi, lunedì 22 giugno, le iscrizioni al progetto “Ci sto? Affare fatica”, che impegna due squadre di ragazzi dai 14 ai 19 anni in attività concrete di volontariato, cittadinanza attiva e cura dei beni comunali per valorizzare i luoghi del territorio e riqualificare gli spazi della socialità

Il progetto, promosso dall’Assessorato alla Cultura in collaborazione con gli Assessorati alle Politiche Giovanili, ai Lavori Pubblici ed al Commercio, arriva dopo tre mesi di scuola a distanza e di lockdown: sarà l’occasione per coinvolgere le giovani generazioni nella riqualificazione degli spazi pubblici come parchi, piazze, piste ciclabili e pedonali e della socialità per la comunità locale, pronta ad ospitarli e ad affiancarli nel loro impegno.

I giovani partecipanti saranno coinvolti dal 20 luglio al 31 luglio 2020, dalle ore 8.30 alle 12.30, dal lunedì al venerdì in attività settimanali di cura del bene comune.

I ragazzi saranno raggruppati in squadre miste di 10 e guidati da un giovane tutor e da un handyman, un volontario adulto, appartenente al gruppo della Sezione ALPINI di Limena, con competenze tecniche e artigianali. A ciascun ragazzo/a partecipante saranno consegnati in omaggio dei “buoni fatica” settimanali del valore di € 50,00, in abbigliamento, spese alimentari, libri scolastici, cartoleria, libri di lettura, tempo libero, offerti dai numerosi negozi ed aziende locali che hanno aderito al progetto.

“Ci sto? Affare fatica!” è promosso dai Comuni di Camposampiero, Carmignano di Brenta, Galliera Veneta, Limena, Piazzola sul Brenta, San Giorgio in Bosco, San Martino di Lupari, San Pietro in Gù e Tombolo, e può contare sul coordinamento nel comprensorio dell’Alta padovana della Cooperativa Carovana.

“Ci sto? Affare fatica!”: aperte le iscrizioni

Iscrizioni a partire da lunedì 22 giugno, ore 9.00 sul sito www.cistoaffarefatica, sono rivolte a tutti quei giovani, dai 14 ai 19 anni, residenti nei Comuni aderenti al progetto – che durante l’estate vorranno prendersi cura della propria città, sperimentando capacità personali e acquisendo nuove competenze.

Le attività delle squadre saranno realizzate in ottemperanza alle “linee di indirizzo per la riapertura dei servizi per l’infanzia e adolescenza 0-17 anni” elaborate dalla Direzione Prevenzione della Regione Veneto: ragazze, ragazzi, tutor, handymen coinvolti saranno informati e formati per poter rispettare tutte le norme igienico-sanitarie previste in questo periodo eccezionale, il corretto utilizzo delle mascherine, il distanziamento fisico, l’igienizzazione di mani, la sanificazione di oggetti e spazi.

In questi giorni è terminata la prima fase di selezione dei 18 tutor, giovani dai 20 ai 25 anni, che accompagneranno i partecipanti in questa esperienza: sono loro i grandi protagonisti di quest’edizione, con disponibilità preziosa, appassionata e competente coordineranno le squadre in tutto il territorio. I candidati parteciperanno a due incontri di formazione, a cui saranno invitati anche gli handymen.

Per informazioni:

Segreteria 333.8788950 da lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 18.00

Mail: altapadovana@cistoaffarefatica.it

Fanny Xhajanka

Le più lette