Home Veneziano Chioggia Chioggia, al via il progetto dell'Ulss 3 Serenissima “Vacanze Sicure”

Chioggia, al via il progetto dell’Ulss 3 Serenissima “Vacanze Sicure”

Con l’arrivo dell’estate, nell’Ulss 3 Serenissima riparte il progetto “Vacanze Sicure” che si concentra sui territori di Venezia e di Chioggia-Sottomarina-Isola Verde

Vacabze sicure (foto dalla pagina facebook di Giuseppe Dal Ben)

Là dove la presenza dei turisti è destinata ad aumentare vengono potenziati i servizi del Suem118 e quelli degli Ospedali; inoltre i litorali vengono dotati di ambulanze per un trasporto più veloce di fronte ad un caso di emergenza-urgenza, ma anche di servizi ambulatoriali con infermieri e medici.

“’Vacanze Sicure’ è un progetto che l’Ulss 3 Serenissima mette in campo – spiega il Direttore Generale Giuseppe Dal Ben – con il sostegno della Regione Veneto: Ha come scopo principale quello di fornire una risposta alla domanda di salute dei turisti accolti a Venezia e a Chioggia, durante il loro soggiorno per la stagione estiva. Ogni anno, a partire dal mese di giugno, infatti, vengono rafforzati i servizi di Emergenza-Urgenza, sia in Ospedale che nelle spiagge. E quest’anno, vista l’emergenza sanitaria da Covid-19, all’interno del progetto si è inserito anche la presenza di un team per la verifica, la valutazione e la gestione di possibili situazioni di sospetta infezione da Covid-19: con rapidità ed efficacia, provvederà alla verifica e valutazione delle situazioni sospette e, se necessario, avvierà l’analisi epidemiologica e metterà in atto quanto necessario per il contenimento e la limitazione dell’infezione secondo uno specifico protocollo aziendale”.

Chioggia, vacanze ipersicure

“Vacanze Sicure”, da ormai più di dieci anni rappresenta un must soprattutto sul litorale clodiense, dove i servizi sanitari, allocati sulla spiaggia, godono del fatto che possono contare, solo a cinque minuti di distanza, su un Ospedale completo e raggiungibile via terra, acqua e aria, con un Pronto Soccorso importante, con le ultime tecnologie e con tutti i reparti, da quello ginecologico-pediatrico a quello oncologico, ortopedico, nefrologico, radiologico.

Gli ambulatori infermieristici

Per l’estate 2020 a Chioggia sono stati attivati quattro ambulatori infermieristici.
1. Ambulatorio infermieristico Granso Stanco: la sede del servizio è situata appunto presso lo Stabilimento “Granso Stanco”, con orario di apertura dalle 14.00 alle 19.00. L’ambulatorio sarà attivo in giugno tutti i sabati e domeniche. Poi, dal 4 luglio, tutti i giorni e proseguirà così anche in agosto. A settembre sarà aperto tutti i sabati e domeniche fino al giorno 13.
2. Ambulatorio infermieristico Ascot: l’ambulatorio utilizzato per l’estate 2020 è posizionato in una nuova palazzina, situata in zona diga facilmente raggiungibile sia dalla spiaggia, sia dal Lungomare. L’orario di apertura va dalle 11.00 alle 19.00 con il seguente calendario: a giugno si prosegue con l’attivazione nei sabati e nelle domeniche. A luglio, tutti i sabati e domeniche. Idem per il mese di agosto. A settembre tutti i sabati e le domeniche fino al giorno 13. Si rammenta che, nelle immediate vicinanze di questo servizio, è stata posizionata una motomedica con la quale è possibile portare soccorso nella zona Forte S. Felice-Diga e raggiungere il Quad posizionato nello Stabilimento “InDiga”.
3. Ambulatorio infermieristico Astoria: la sede è presso lo Stabilimento “Astoria” con orario di apertura dalle 14.00 alle 19.00. Tutti i sabati e domeniche di giugno. A luglio e ad agosto tutti i sabati e le domeniche. A settembre tutti i sabati e le domeniche fino al giorno 13.
4. Ambulatorio infermieristico Smeraldo: confermato anche l’ambulatorio infermieristico situato presso la diga nord dell’Isola Verde. Questo ambulatorio è dotato di Quad per intervenire rapidamente su un tratto di spiaggia libera lungo circa 700 metri, non raggiungibile con l’ambulanza per la presenza delle “dune”. La sede del servizio si trova presso lo Stabilimento “Smeraldo” con orario di apertura dalle 14.00 alle 19.00. Nel mese di giugno si continua con l’apertura del servizio tutti i sabati e le domeniche. Si prosegue con la apertura, nei week end, sia a luglio che ad agosto. A settembre i sabati e le domeniche fino al giorno 13.
E’ stato anche organizzato un servizio di telemedicina per permettere all’infermiere di richiedere, qualora lo reputasse necessario, un consulto a un medico del Pronto Soccorso.

Gli ambulatori medici

Nel periodo estivo la Ulss 3 ha attivato anche tre ambulatori medici: uno presso il Pronto Soccorso, uno nella spiaggia di Sottomarina, un altro a Isola Verde.
1. Presso l’Ambulatorio medico per il turista, situato nella sede del Servizio Continuità Assistenziale, attiguo al Pronto Soccorso si eseguono visite, tutti i giorni dalle 8.00 alle 20.00 (fino al 13 settembre). Si tratta di un servizio rivolto a gestire i codici di minore gravità che servirà a decongestionare il Pronto Soccorso e a ridurre i tempi di attesa dei turisti.
2. Un altro Ambulatorio medico è situato presso la sede Ascot di Sottomarina (presso la Diga), dove il medico è presente fino al 30 giugno, nei giorni festivi e prefestivi dalle 15.00 alle 17.00. Dal 1 luglio al 31 agosto il medico invece sarà presente tutti i giorni, anche di mattina dalle 10.00 alle 12.00. Il medico sarà presente anche fino al 13 settembre, nei festivi e prefestivi, dalle 15.00 alle
3. Infine, un medico sarà presenta anche nella sede di Isola Verde (via della Nazioni Unite 22 c/o I.S.A. Residence), dal 1 luglio al 31 agosto, tutti i giorni, dalle 14.00 alle 18.00. Data la distanza dall’Ospedale, per l’estate 2020, questo ambulatorio viene dotato di un punto di raccolta per i seguenti esami: troponina, emocromo, tempo di Quick (INR).
VISITE DOMICILIARI. Per le visite domiciliari, invece, i turisti possono rivolgersi alla Guardia Medica Turistica (servizio rappresentato dai medici di famiglia del territorio: l’onere delle prestazioni è a carico dell’utente non residente), previa prenotazione telefonica: 800186010 (dal lunedì al venerdì dalle 20 alle 8; sabato e prefestivi 10-20; festivi 8-20).

Il potenziamento dell’ospedale

Nell’Ospedale clodiense, durante il periodo estivo, vengono potenziati alcuni servizi con l’assegnazione di personale in più e con l’apertura di appositi ambulatori.
E’ il caso dell’Ambulatorio Pediatrico all’interno del Pronto Soccorso (circa 800 i bambini visitati la scorsa estate), personalizzato e reso accogliente grazie ad un mosaico con un fondo marino e nuovi arredi “a misura” di bambino.
Si potenzia il Pronto Soccorso che vede, nei mesi estivi, un incremento delle missioni Suem aumentare di oltre il 30 per cento. Per il servizio di emergenza urgenza, infatti, è previsto un aumento dell’organico con 4 medici e 6 infermieri in più e la presenza di 1 geriatra per assistere gli anziani (nei giorni festivi e prefestivi dalle 8.00 alle 20.00 e, dal 1 luglio al 31 agosto, il lunedì e il venerdì, dalle 14.00 alle 20.00)
Vengono potenziati, con un allargamento delle fasce orarie di attività e nuovo personale, anche altri servizi come quello della Dialisi, la Cardiologia, la Diabetologia, la Ortopedia, la Radiologia, la Medicina di laboratorio, il Gruppo operatorio, l’Ambulatorio degli Stomizzati.
E’ previsto anche il potenziamento dei servizi territoriali rappresentati dal Ser.D e dal Dipartimento di Prevenzione: quest’ultimo è operativo sia per supportare gli operatori turistici nelle modifiche organizzative e strutturali per prevenire la diffusione del Covid 19, sia per altre iniziative come il controllo delle attività di somministrazione degli alimenti, la verifica della sicurezza nell’ambito del lavoro, ma anche l’organizzazione di incontri con la popolazione sui corretti stili di vita (ad esempio sull’importanza del movimento e del mangiar sano).
Inoltre, una importante attenzione viene data alla prevenzione delle patologie da elevata temperatura nella popolazione anziana. Per cui vi è il potenziamento della Assistenza Domiciliare Integrata (ad esempio, vengono individuate le persone maggiormente a rischio grazie la sinergia tra distretto e medico di famiglia).

Interpretariato e app

All’interno del progetto “Vacanze Sicure” va inoltre segnalato il servizio di interpretariato e traduzione telefonica multilingue, ufficiale e continuativo 24 ore su 24: l’obiettivo è quello di assicurare un intervento sanitario corretto, immediato, eliminando le barriere linguistiche e culturali, dedicato non solo all’Emergenza-Urgenza (Pronto Soccorso, Rianimazione, Cardiologia, Sale Operatorie, Sala Parto, Dialisi), ma anche all’Area Amministrativa (CUP, Cassa) e al Distretto (sportelli, Consultorio, etc.).
E’ sempre possibile, infine, scaricare gratuitamente la App “Vacanze Sicure” che, annualmente, viene aggiornata per rispondere al meglio alle richieste dei turisti.

Le più lette