Home Veneto Attualità Estate 2020 in Veneto, la rivincita dei campeggi

Estate 2020 in Veneto, la rivincita dei campeggi

A causa del Coronavirus cambia anche la maniera di intendere la vacanza, è boom dei campeggi in Veneto

Campeggio

Natura, stile green e vita all’aria aperta. E’ questo quello che solitamente cercano i campeggiatori. Quest’anno perònon saranno i soli ad occupare gli spazi della natura. Si prevede un incremento della popolazione che per questa estate sceglierà di campeggiare nei bellissimi paesaggi che offre il Veneto, complice anche l’emergenza sanitaria. I turisti infatti prediligono luoghi meno affollati e a stretto  contatto diretto con l’ambiente.

Veneto, dopo il Coronavirus è boom di richieste per i campeggi

I campeggi stanno registrando infatti un boom di prenotazioni facendo scattare la rivincita del turismo en plein air. Se all’inizio le ricerche dei campeggi nei siti web erano date dall’incertezza di poter uscire dai confini regionali, ora sembra sia una scelta ben ponderata per i turisti che voglio rilassarsi in piena tranquillità evitando gli assembramenti.

Che il Coronavirus abbia portato un radicale cambiamento nel nostro modo di vivere e di concepire la vacanza? Per quest’anno sembrerebbe proprio di si.