Home Padovano Camposampierese Est L’amministrazione di Camposampiero sostiene le scuole private del comune

L’amministrazione di Camposampiero sostiene le scuole private del comune

Asilo e materna in primo piano con aiuti per le famiglie nel pagamento della retta.

Asilo

Le prime misure adottate sono state destinate all’asilo nido e alla scuola materna “Umberto I”. Per quanto riguarda l’asilo nido il sindaco Katia Maccarrone fa presente che “il Comune contribuisce con 92mila euro (il 35% dei costi) alla gestione della struttura frequentata da una quarantina di bambini (quindi con oltre 2mila euro a famiglia). Ora il Comune pagherà il 50% della retta, interpretando in modo estensivo il regolamento (laddove dice che “dopo i 5 giorni di assenza il genitore paga solo il 50%”), evidenziando che i genitori hanno comunque diritto al bonus asilo nido dato dallo Stato che dovrebbe coprire la quota che rimane a loro carico”. Anche la scuola materna “Umberto I”, frequentata da 209 bambini, sta attraversando un momento di difficoltà, avendo circa il 90% dei costi fissi (rappresentati in grandissima parte dal personale).

Camposampiero, il sostegno ad asili e scuole materne

In attesa che vengano confermati gli ammortizzatori sociali, il Comune si è impegnato a stanziare, in aggiunta al contributo ordinario di circa 145mila euro (quasi 700 a famiglia), un contributo un tantum fino a 20 mila euro (in base alla durata dell’emergenza). Anche grazie a tale sforzo, da marzo in poi e fino al perdurare della crisi i genitori dovranno versare solo 50 euro al mese (rispetto alla retta di 175 euro al mese). Qualche giorno fa il Comune ha stanziato 5mila euro per acquistare 8mila schermi protettivi in distribuzione in questi giorni alla cittadinanza insieme a quelle offerte dalla Regione. “Come amministrazione – prosegue il sindaco insieme a tutta la sua squadra – abbiamo ben presente che rimane ancora tanto da fare, per cercare di dare supporto a famiglie, associazioni ed attività produttive in questa emergenza, si tratta comunque di primi interventi concreti. Il Comune sta facendo e farà tutto il possibile, per essere al fianco dei cittadini nell’affrontare questo momento davvero difficile per tutti”.

E.R.

Le più lette