Home Padovano Bassa Padovana Monselice, “musica libera” con il flash mob

Monselice, “musica libera” con il flash mob

Ai più la nuova norma che regola la musica è parsa una violazione della libertà personale

Flash mob Monselice

I primi a manifestare delle perplessità rispetto alle nuove disposizioni sia in materia di musica sia per gli altri punti del regolamento erano stati i consiglieri comunali una volta letto nel dettaglo il documento presentato in aula. A essere imputato, nello specifico, l’articolo 34 relativo alle abitazioni private.

“È vietato l’uso di strumenti musicali fuori dalle fasce orarie di cui al precedente comma 2” legge in sede consigliare Silvia Muttoni “che vieta l’uso degli strumenti musicali il sabato pomeriggio e tutti i festivi in casa propria”.

Comma che secondo il primo cittadino è stato soggetto a “una errata interpretazione. È possibile suonare nelle fasce orarie dalle 8 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19”. Ma quanto dibattuto in sede consiliare è stato solo l’inizio di una più ampia polemica che ha coinvolto la cittadinanza.

Musica a Monselice, parla il sindaco Bedin

Giorgia Bedin ci tiene a sottolineare che “Non è vietato suonare ma è vietato dare fastidio agli altri praticando questa attività. Io amo la musica e le mie figlie hanno fatto scuola di musica. Non potrei neanche pensare di vietarla”. Il primo cittadino si impegna inoltre a “convocare al più presto i rappresentanti dei musicisti di Monselice per chiarire, insieme al Comandante Albino Corradin, la norma regolamentare relativa alla musica”. Nel frattempo la discussione è ancora aperta e il gruppo civico Ambiente e Società ha organizzato un sit-in con flash mob sulla scalinata della Fontana di Botta.

“Liberiamo la musica e il buon senso” è il titolo scelto per l’evento del 6 giugno: un pomeriggio “non contro qualcuno, ma per la musica, per la libertà, per la vita” hanno commentato gli organizzatori. “Chiediamo che si riapra un confronto con la città e si torni a discuterne in consiglio comunale” ha aggiunto Francesco Miazzi.

(m.t.)

Le più lette