Home Veneziano Miranese Nord Nascite ai minimi storici a Martellago, in calo la popolazione

Nascite ai minimi storici a Martellago, in calo la popolazione

A Martellago nascono sempre meno bambini. La notizia non è una sorpresa, in linea con un fenomeno che interessa tutto il Paese, ma nello scorso anno il conto delle nascite ha subito un crollo senza precedenti nell’ultimo decennio, con cifre da minimi storici.

Nascite Martellago

Lo rivelano alcuni dati contenuti nell’ultimo rendiconto di gestione del Comune, relativo al 2019, che fotografano la situazione socio-economica del territorio. L’anno passato, l’indice di natalità (ottenuto rapportando i nuovi nati alla popolazione totale) per la prima volta è sceso sotto lo 0,6%, attestandosi allo 0,59%.

Il tasso è in calo più o meno costante da tempo, ma nel periodo 2014-2017, si era comunque mantenuto abbastanza stabilmente vicino allo 0,7%, scendendo allo 0,64% nel 2018 prima del crollo dell’anno scorso. Cifre lontanissime rispetto a quelle riportate tra il 2008 e il 2012, quando l’indice sfiorava l’1%. Traducendo il tutto in numeri “reali”, si parla di 126 nascite nel corso del 2019: per la prima volta si resta sotto la soglia dei 130 bambini. L’anno precedente furono 138, mentre il triennio 2015-2017 (seppure in calo sostanziale rispetto al periodo anteriore) sembrava mostrare una tenuta, facendo registrare rispettivamente 157, 148 e 155 nuovi nati. Per vedere un conteggio superiore ai 200 bebè, bisogna tornare al 2011, con le sue 212 nascite.

Martellago, la crisi della natalità

La crisi di natalità si ripercuote anche sul saldo della popolazione, che dopo tre anni di aumento culminati con il massimo storico del 2018 è tornata a ridursi per la prima volta dal 2016. Un -17, una diminuzione minima, ma va ricordato che la cifra è mitigata dai nuovi arrivi nel Comune (706, contro i 673 “emigrati”: un +33 netto). Se si guarda solo al saldo naturale, ossia il raffronto tra nascite (126) e decessi (176), la differenza è di -50. Il numero totale della popolazione, conteggiato al 31 dicembre 2019, ammonta a 21.542 unità. Martellago si mantiene stabilmente al terzo posto tra i Comuni del Miranese, alle spalle delle più grandi Spinea e Mirano e seguita a non troppa distanza da Scorzè (che ha circa 2.500 abitanti in meno).

La densità abitativa media è alta, con 1.068 cittadini per chilometro quadrato: Martellago è la terza città più “affollata” di tutta la provincia, dopo Spinea e Fiesso d’Artico. Scomponendo la popolazione per sesso, emerge che le donne sono in numero maggiore rispetto agli uomini, superandoli di 554 unità, anche se sul totale la differenza non è grandissima (51,3 contro 48,7%). La divisione per fasce di età mostra una fetta importante di anziani: gli over 65 compongono esattamente un quarto (25%) della popolazione di Martellago. Circa la metà dei martellacensi (48%) sono invece persone adulte di età compresa fra i 30 e i 64 anni. Il restante quarto degli abitanti è formato dagli under 30, anche se i giovanissimi (da 0 a 14 anni) sono minoritari con il 12% e sembrano destinati a continuare a diminuire.

Carlo Romeo

Le più lette