Home Padovano Piove di sacco, arriva la rassegna “L’isola che non c’è”

Piove di sacco, arriva la rassegna “L’isola che non c’è”

Nell’estate più anomala di sempre arriva “L’isola che non c’è”. Si tratta della nuova programmazione culturale predisposta in tempi record dall’amministrazione di Piove di Sacco, in collaborazione con l’associazione Nuova Scena, dopo la dolorosa ma necessaria cancellazione imposta dall’emergenza sanitaria di tutti gli eventi in cartellone

Piove di Sacco

«In questi anni l’estate» ricorda Paola Ranzato, assessore alla Cultura di Piove di Sacco «è stata connotata da una serie di eventi che hanno riempito, con musica e teatro, le piazze e gli spazi più caratteristici della città. Abbiamo sempre proposto un programma estivo ricco di appuntamenti per tutti i gusti, in sinergia con le varie associazioni del territorio, per rendere il centro storico un luogo di socialità e convivialità».

Le più recenti ordinanze in materia hanno però permesso di ripensare in corsa degli spettacoli nel rispetto delle disposizioni di sicurezza per tutelare la salute delle persone. La voglia di ripartire di una città che investe in maniera importate negli eventi culturali ha fatto il resto. Subito è stato individuato il cortile interno di palazzo Jappelli, sede municipale, quale cornice più consona alle esigenze del momento, avendo tutte le caratteristiche per ospitare in piena sicurezza gli eventi all’aperto, con posti a sedere e numerati.

«Abbiamo così rimodulato l’offerta» spiega Martina Rostellato, assessore alle Manifestazioni «pensando di realizzare il programma di questa “Isola che non c’è” per proporre un’opportunità di leggerezza, di proposta culturale di qualità, di risposta al bisogno di una serata di svago, anche in famiglia, ai nostri cittadini dopo il difficile periodo di lockdown. E’ la nostra risposta alla voglia dell’estate dei cittadini e alla necessità di ritornare a proporre eventi e occasioni di ritrovo, naturalmente in sicurezza».

L’isola che non c’è a Piove di sacco, gli appuntamenti

Un mese intenso di attività quindi, che inizierà da inizio luglio. Il programma prevedrà, nella serata del mercoledì, il cinema all’aperto, con biglietto a 4 euro. Il sabato sarà dedicato al teatro. Tre gli appuntamenti, tra i quali anche quello con Andrea Pennacchi con lo spettacolo “Pojana e i suoi fratelli”. Le serate domenicali saranno dedicate invece agli spettacoli per bambini. Tutte le rappresentazioni inizieranno alle 21.15. Disponibili, di volta in volta, ci sono 200 posti a sedere, che vanno prenotati allo 049/5840177 e a nuovascena@gmail.com.

Alessandro Cesarato

Le più lette