Home Rodigino Rovigo, topi e scarafaggi all’ex Maddalena

Rovigo, topi e scarafaggi all’ex Maddalena

“Stiamo andando avanti nel dialogo con i privati”

Ex Maddalena

Sono state diverse le segnalazioni di cittadini che hanno avvistato topi e scarafaggi all’ex ospedale Maddalena. Gli scarafaggi sono stati visti nella zona bidoni della spazzatura in zona ex ospedale Maddalena. La richiesta di derattizzazione arriva forte e chiara da Mattia Maniezzo, consigliere comunale del Movimento 5 stelle. A seguito delle segnalazioni, l’assessore Erika Alberghini, che sta seguendo la questione, spiega quanto segue: “La situazione, sicuramente urgente, è legata a vari fattori. In primis, vi è la necessità di sistemare il verde nelle zone di proprietà privata e per questo è già stato mandato il sollecito.

Il Comune segue da sempre la derattizzazione esterna, ma nelle zone incolte e non frequentate, i topi trovano un ambiente ideale per riprodursi maggiormente. Anche il periodo di quarantena con la minor se non completa assenza della presenza dell’uomo, ha fatto sì che questi animali potessero manifestarsi e uscire allo scoperto con più frequenza. Inoltre, chiediamo ai cittadini di non portare cibo nelle colonie feline spontanee e non controllate dalle associazioni, perché ci sono modalità ben precise per la somministrazione degli alimenti ai gatti e, soprattutto non bisogna lasciare contenitori che attirano vari animali.

Rovigo, sulla vicenda interviene ilsindaco Gaffeo

L’amministrazione sta seguendo la vicenda e lavorando con i cittadini per spiegare le modalità e i rischi che ci sono e come poter collaborare per cercare di ridurre la presenza dei topi”. Il sindaco Edoardo Gaffeo: “Sul Maddalena si è bloccato tutto per l’emergenza Coronavirus, ma noi intanto stiamo andando avanti nel dialogo con i privati. In qualche mese vogliamo sbloccare i soldi da Roma, ma intanto stiamo lavorando per restituire prima possibile il parco alla città” Marco Scarazzati

Le più lette