Home Padovano Camposampierese Ovest Santa Giustina in Colle: con “Botteghe sicure” mascherine per i clienti dei...

Santa Giustina in Colle: con “Botteghe sicure” mascherine per i clienti dei negozi cittadini

Il Comune ha donato 2500 mascherine ai negozianti perchè vengano rese disponibili alla clientela per agevolare l’utilizzo di questi dispositivi

Un momento della consegna ai commercianti

Il sindaco di Santa Giustina in Colle Moreno Giacomazzi con l’assessorato al Commercio e alle Attività Produttive, ha messo in atto “Botteghe Sicure”. L’iniziativa ha visto la donazione ad ogni attività commerciale del settore alimentare del territorio di un kit composto da 150 mascherine filtranti monouso in scatole dispenser, da mettere a disposizione della clientela e per l’utilizzo da parte dei negozianti.

Botteghe sicure: parla l’amministrazione di Santa Giustina in Colle

“Si è trattato di 2.500 mascherine riservate ai nostri commercianti – spiega l’assessore Giulio Zuanon – da distribuire gratuitamente ai propri clienti, al fine di agevolare l’utilizzo di questi dispositivi dei quali dovremmo servirci ancora a lungo, ma soprattutto per sostenere l’uso corretto degli schermi protettivi comunemente utilizzati che, è doveroso ricordare, sono da intendersi monouso e pertanto da sostituire frequentemente. Siamo orgogliosi delle attività commerciali del nostro comune che, in questo periodo di evidente difficoltà lavorativa dovuta all’emergenza sanitaria, hanno aderito con entusiasmo e determinazione ad ogni iniziativa messa in atto dall’amministrazione comunale”.

Si va, in particolare, dalle “misure di aiuto ai cittadini”, rivolte ad anziani e persone con complicazioni sanitarie o motorie, mediante le consegne a domicilio dei generi alimentari, alla partecipazione al progetto ministeriale “Solidarietà alimentare – buoni spesa” rivolto alle famiglie in difficoltà economica.

“Ringrazio i nostri commercianti – aggiunge il sindaco Giacomazzi, che ogni giorno ‘gettano il cuore oltre l’ostacolo’, garantendo vitalità al nostro territorio e offrendo servizi importanti. Questa iniziativa vuole essere pertanto un plauso alle attività economichee un incentivo ad unire le forze, anche invitandoagli acquisti nelle nostre botteghe, per uscire assiemenel più breve tempo possibile, dalle difficoltà di questo periodo.Grazie, infine, all’azienda locale Veneta Resine s.r.l. produttrice delle mascherine che, elogiando l’iniziativa “Botteghe Sicure”, ha scelto di donare all’Amministrazione Comunale l’intera fornitura: un gesto di attenzione e generosità verso la nostra comunità”.

Nicoletta Masetto

Le più lette