Home Salute Camposampierese Yin E Yang, due facce della stessa medaglia

Yin E Yang, due facce della stessa medaglia

NEL 500 d.C. Eraclito scriveva: “Ciò che è opposto si concilia, dalle cose in contrasto nasce l’armonia più bella, e tutto si genera per via di contesa”.

Ganesha

Questa visione non era affatto lontana da quella Orientale. Infatti, L’opposto e il contrasto insieme all’armonia e alla complementarità sono i principi chiave per comprendere il significato dello Yin e dello Yang. Ma perchè oggi vi parlo di questo? Yin e Yang è il concetto di dualità che costituisce un tutto. Queste due forze non sono solo presenti in natura, ma anche nel nostro corpo. Appartiene infatti alla natura YANG ciò che attivo, flessibile, morbido, chiaro e caldo.

Mentre appartiene alla natura YIN ciò che è passivo, rigido, duro, scuro e freddo. Grazie a questa distinzione il nostro tessuto connettivo viene associato agli elementi Yin in quanto rigido e non elastico, mentre i muscoli vengono associati alla natura YANG in quanto elastici e morbidi. I nostri tessuti infatti rispondono diversamente agli stimoli forniti. Si ben comprende come il tessuto connettivo prediliga la natura YIN in quanto i movimenti sono piu’ lenti e profondi, mentre quello muscolare prediliga la natura YANG dove i movimenti sono più rapidi e ritmati… Il raggiungimento dell’equilibrio tra queste due forze è il punto di partenza, ma anche di arrivo dello Yin Yoga. Questa pratica nasce alla fine degli anni 80’ sviluppata da Paul Grilley e viene intesa dallo stesso come una pratica complementare alle forme più attive di Yoga e di esercizio fisico.

Lo Yin Yoga è pertanto una pratica semplice e intensa che insegna a rilassare il corpo, calma le emozioni, stimola l’energia vitale dei meridiani e degli organi, prepara mente e corpo alla meditazione. Questa pratica ci insegna a lasciare andare le tensioni, i pensieri; portando l’attenzione al respiro consente alla mente di rilassarsi coinvolgendo il corpo in maniera più profonda.

Le posizioni vengono tenute più a lungo dai 3 ai 5 fino ad arrivare a 10 minuti per i praticanti più esperti, questa filosofia prevede che lo yoga si adatti ad ogni corpo, attraverso delle varianti e l’utilizzo di attrezzi che rendano comoda la posizione e adatta al nostro corpo. In realtà tutto lo yoga (con tutti i suoi stili) abbraccia questa filosofia, tuttavia Yin è femminile è accoglienza è dolcezza è ascolto (nel silenzio) del proprio respiro e da qui alla meditazione il passo è breve. Non ti resta che provare, visita il sito www.ganeshayoga.it
Scopri anche le nostre classi su Zoom, il canale Youtube e tanto altro.

Ganesha Yoga A.s.d.
Via San Marco, 17
Camposampiero Pd
web: www.ganeshayoga.it
Cell:347/5515793