Home Rodigino Adria Adria, arrestate due sorelle rumene per il tentato omicidio di una donna...

Adria, arrestate due sorelle rumene per il tentato omicidio di una donna di 33 anni

Le due giovani stavano tentando di organizzare la fuga alla stazione di Rovigo quando sono state scoperte dai carabinieri

Arresto

Nella tarda mattinata di ieri, il gip del tribunale di Rovigo ha convalidato il “fermo di indiziato” per il delitto di tentato omicidio emesso dal pubblico ministero della procura della repubblica di Rovigo il 26 luglio 2020 nei confronti di due sorelle rumene, figuranti di sala presso night club (M.I.I. 27enne e M.T.A. 19enne) disponendo nei loro confronti la misura cautelare della custodia in carcere.

Le due ragazze sono accusate di aver gravemente ferito, il 25 luglio 2020, ore 05.30 circa, in via dello Scalo di Adria (RO), A.T. 33enne rumena, anche lei figurante di sala presso night club, mentre stava rincasando a piedi e di essere subito dopo fuggite.

Le immediate indagini, svolte dai Carabinieri della compagnia di Adria e del nucleo investigativo di Rovigo, hanno permesso di localizzare, nella serata del 25 luglio 2020, le due ragazze presso la stazione ferroviaria di Rovigo, mentre stavano cercando di meglio organizzare la loro fuga.

L’aggressione, materialmente eseguita da M.I.I. alla presenza e con la complicità della sorella minore M.T.A., risulta essere il culmine di precedenti litigi causati dalle particolari dinamiche di rivalità, tipiche dei locali notturni di tale genere.

Le più lette