Home Rodigino Adria Adria, battibecco Simoni- Bergo: “Non ci sono fossi da saltare”

Adria, battibecco Simoni- Bergo: “Non ci sono fossi da saltare”

Il referente di Ora Cambia risponde all’ex vicesindaco: “L’amministrazione lavora per distribuire equamente le risorse”

Bergo

In merito alle prese di posizione di Alberto Bergo, portavoce della civica “Ora Cambia”, di plauso all’attuale amministrazione comunale guidata dal sindaco Omar Barbierato, definita vicina alle istanze e necessità del territorio, ed in particolre a Bottrighe, Federico Simoni (Forza Italia) già vicesindaco della precedente amministrazione Barbujani, attraverso i social aveva definito Bergo “la banderuola umana, in dieci anni, leghista, con Bobo nel centrodestra, con Tescaroli nel centro, con Zambon e Cavallari nel centrosinistra e con Barbierato civico di sinistra…e poi- terminava Simoni- dice che non salta i fossi”.

La replica di Bergo

“È triste assistere a certi comportamenti e sentire come ragionano quelli che hanno gestito la cosa pubblica ad Adria per quasi dieci anni – replica dal canto suo Bergo -. Non hanno perso l’abitudine a mettere zizzania, alla contrapposizione, al distinguere tra amici e nemici. Non hanno ancora capito che con i contrasti non si cresce e che si fa solo il male della comunità. A loro non è servita la lezione della disfatta elettorale, perché non ne hanno ancora capito i motivi. Pensano di riacquistare una verginità ricompattandosi, ma continuano a fare gli stessi errori e a ragionare come sempre”.

“Caro Simoni- scrive in una nota Bergo- se conosci la storia politica adriese e la nostra, vedrai che per noi il fosso non è mai esistito, come non sono mai esistite le sponde nere o rosse. Per noi è sempre esistita la necessità di impegnarsi nelle problematiche oggettive per risolverle per il bene della comunità”.

“Noi badiamo alla sostanza- continua Bergo – perché abbiamo capito che con la politica ideologica non si va da nessuna parte, mentre voi continuate con la propaganda gridata e con i fossi. Si devono invece individuare i problemi dei nostri concittadini e ognuno deve cercare di fare la propria parte per trovare le soluzioni che ritiene migliori. Non si tratta di fare una gara a chi la spara più grossa, ma di individuare cose realizzabili da fare concretamente”.

Bergo promuove infine l’attuale amministrazione: “Per noi sta andando in questa direzione, perché affronta le questioni senza pregiudizio ideologico. In particolare noi che viviamo a Bottrighe, riconosciamo che questa amministrazione sta lavorando per spalmare le risorse in maniera equa su tutto il territorio comunale, senza guardare su quale sponda del fosso stanno i cittadini. Se a suo tempo l’aveste fatto anche voi, l’avremmo riconosciuto, ma non ce ne avete dato la possibilità”. (r.m.)

Le più lette