Home Rodigino Adria Csa Adria, revocato il direttore Mauro Badiale

Csa Adria, revocato il direttore Mauro Badiale

Con una lettera il presidente Mori revoca l’incarico del direttore del Csa di Adria Mauro Badiale

Fabrizio Bergantin

Dopo gli screzi delle ultime settimane si è conclusa così il rapporto tra il presidente del Csa di Adria Simone Mori e il direttore Mauro Badiale, con una lettera di revoca dell’incarico firmata da Mori che ha destato qualche perplessità: Badiale era direttore in convenzione con anche l’Ipab Danielato e sulla questione inerviene anche il presidente dell’Ipab Fabrizio Bergantin.

Le parole di Fabrizio Bergantin

“Come era possibile intuire da alcune settimane il problema non sta quindi nella convenzione, ma con il segretario direttore” sono le parole del presidente della casa di riposo di Cavarzere Fabrizio Bergantin a seguito della lettera inviata dal presidente Mori a nome del consiglio di aministrazione del Csa di Adria con cui andava a interrompere il rapporto con il sedretario-direttore del Centro Servizi Anziani di Adria Mauro Badiale. 

“E’ altrettanto vero però che questa posizione che ha assunto il Csa di Adria va a mettere in discussione tale convenzione che a mio avviso non ha alcun motivo per essere revocata, stessa cosa per quanto riguarda l’incarico del direttore nello specifico – ha concluso Bergantin -. Ora stiamo lavorando per ricostruire un attimo il rapporto e vedere se questa situazione può rientrare”.

Le più lette