Home Breaking News La cultura a Rovigo riparte dal teatro

La cultura a Rovigo riparte dal teatro

L’area spettacoli del Censer a  Rovigo riparte con due spettacoli: “Bestia che sei” e “Ma tu sei felice”

rovigo spettacoli teatro
La cultura riparte con due nuovi spettacoli teatrali

Due serate che sostituiranno le rappresentazioni annullate: BESTIA CHE SEI con Angela Finocchiaro in scena il 25 luglio alle ore 21.30 (sostituzione di Bodytraffic del 19 marzo 2020) e MA TU SEI FELICE? con Claudio Bisio e Gigio Alberti in scena l’1 agosto 2020 ore 21.30 (sostituzione de I fratelli Karamazov del 27 marzo 2020) con Claudio Bisio e Gigio Alberti Reading a due voci di Stefano Benni con Angela Finocchiaro e Daniele Trambusti. “Siamo felici – ha detto l’assessore alla Cultura Roberto Tovo di Rovigo, in occasione della presentazione avvenuta oggi a palazzo Nodari -, di ripartire con una programmazione della stagione di Prosa purtroppo interrotta, ridando alla nostra città l’opportunità di vedere spettacoli dal vivo, offrendo soluzioni logistiche diverse. Sono due proposte artistiche interessanti e piacevoli. Questo è l’inizio di altri appuntamenti culturali che prenderanno il via prossimamente”.

Gli eventi sono realizzati dall’assessorato alla Cultura con Arteven e la collaborazione della Fabbrica dello zucchero. Due spettacoli con uno spirito un po’ leggero “nella speranza di tornare presto alla normalità”, si augura Pierluca Donin direttore di Arteven. Soddisfazione anche dal direttore artistico del Taetro Sociale, Luigi Puxeddu e da Claudio Curina presidente della Fabbrica dello zucchero

Informazioni biglietti

I possessori di biglietti Bodytraffic e Fratelli Karamazov o abbonamento stagione di prosa/danza 2019-2020 devono confermare la presenza entro il 25 luglio telefonando al botteghino del Teatro Sociale (0425 25614) oppure inviando una e mail ad entrambi i seguenti indirizzi teatrosociale@comune.rovigo.it e teatrosociale.botteghino@comune.rovigo.it. Per chi lo desiderasse è possibile recarsi personalmente al Botteghino del Teatro Sociale che verrà aperto dal 15 luglio 2020 nei seguenti orari: dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.30.

La conferma è necessaria e obbligatoria per assegnare i posti e poter accomodare vicini congiunti e conviventi. Al momento della prenotazione per assistere allo o agli spettacoli è necessario presentarsi in biglietteria muniti del “vecchio” biglietto o abbonamento o allegarlo alla e mail di conferma.

N.B. Si può accedere agli spettacoli solo su prenotazione che si può effettuare sino alle 19.30 della data degli eventi al botteghino del Teatro Sociale. Chi non fosse interessato potrà avere il ristoro attraverso la richiesta di un voucher entro 30 giorni dalla data dello spettacolo attraverso il sito www.vivaticket.it oppure potrà donare il biglietto a sostegno dello spettacolo dal vivo rinunciando alla conversione in voucher del titolo di accesso. In questo caso inviare una mail a rimborsi@arteven.it allegando una foto o copia del proprio biglietto. Tutti gli aggiornamenti su www.comune.rovigo.it/teatro e www.arteven.it

Le più lette