Home Padovano Padova Est Noventa Padovana: Via Roma, ora si punta alle rotonde fiorite

Noventa Padovana: Via Roma, ora si punta alle rotonde fiorite

L’asse viario centrale di Noventa un passo dopo l’altro sta dunque guadagnando non solo in funzionalità, ma anche in estetica

Noventa Padovana

I tigli tagliati in via Roma l’anno scorso saranno reintegrati all’inizio dell’autunno, quando la stagione sarà più favorevole. Le piante erano state abbattute alla luce di uno studio sulla salute del verde pubblico commissionato dal Comune anche per monitorare la situazione in vista di eventi meteorologici avversi. I 5 tigli erano ammalati e dunque pericolosi, ed erano stati eliminati a malincuore perché purtroppo non erano più recuperabili nemmeno con interventi estremi di messa in sicurezza.

L’asse viario centrale di Noventa Padovana un passo dopo l’altro sta dunque guadagnando non solo in funzionalità, ma anche in estetica: dal nuovo passaggio pedonale davanti alla chiesa, concluso la scorsa estate, all’intervento di asfaltatura complessivo di queste settimane che ha permesso di ripristinare il manto stradale in parecchi punti compromesso, alle nuove fioriere posizionate lungo il tratto pedonale davanti alla chiesa, al cimitero e all’asilo. Completato inoltre come da cronoprogramma anche il rifacimento del piazzale davanti al Municipio, con l’istituzione del limite orario di 90 minuti, e l’obbligo di esposizione di disco orario, per i posti auto antistanti i prati 8.30 alle 12.30, la realizzazione di due stalli riservati alla sosta di veicoli al servizio di persone invalide, uno stallo per carico/scarico, e un posto riservato ai veicoli elettrici.

Il tutto sarà reso ancora più gradevole dal filare di alberi che sarà posizionato ai lati del percorso pedonale che dal Municipio porta al passaggio pedonale di via Roma. Prossimo passo allo studio dell’amministrazione comunale per continuare ad abbellire il paese: le rotonde fiorite. “L’idea era quella di intervenire sulle 5 rotatorie presenti nel territorio partendo da quelle più periferiche per concludere con quelle in centro nella primavera di quest’anno. L’emergenza Covid e il lockdown hanno però fatto posticipare i lavori tra l’autunno e la prossima primavera. – spiega il vicesindaco, Fabio Borina. Nel frattempo iniziamo a concentrarci su Noventana, con il progetto di sistemazione del lato Sud dell’omonima via, dalla chiesa fino al complesso 177. Il primo lotto dei lavori – conclude – è programmato per il prossimo ottobre”.

Elena Callegaro

Le più lette