Home Padovano Piove di Sacco: interventi a sostegno delle famiglie

Piove di Sacco: interventi a sostegno delle famiglie

Il Comune di Piove di Sacco ha pianificato una serie di interventi mirati alla tenuta del tessuto sociale

“Piove Solidarietà”

Varie le iniziative a sostegno delle famiglie che saranno messe in campo con varie derivazioni dal comune di Piove di Sacco. Sarà data maggiore evidenza a “Piove Solidarietà”, conto corrente alimentando su base volontaria con donazioni a favore di persone bisognose. Si lavorerà poi per dare sostegno alle famiglie, con particolare riferimento alle nuove povertà educative e alle famiglie in cui entrambi i genitori stanno tornando al lavoro. Sarà istituito poi un tavolo con le banche del territorio e la fondazione Cariparo per un progetto stabile di sostegno alla spesa per le persone più in difficoltà. Un altro fondo sarà creato per il rilancio dei lavori socialmente utili.

Costruire un sistema di sostegno e intervento che possa funzionare a lungo, oltre l’emergenza.

“Sono tutte azioni – dichiara Paola Ranzato, assessore al Sociale – integrate a quanto emerge anche dagli accessi ai Servizi sociali. Tanto più ora che con il bando buoni spesa abbiamo avuto modo di fare emergere tante nuove realtà emergenziali, soprattutto nuove tipologie di nuclei in difficoltà, persone che fino a poche settimane fa non erano note ai servizi perché, pur vivendo condizioni di equilibrio economico, con il Covid-19 hanno visto superato quel fievole confine che li separava dalla necessità. Con questi dati ci sarà possibile accedere ad aiuti più mirati. Abbiamo appena aderito anche a un fondo per le povertà educative e il sostegno affitti privati che sarà integrato dal Comune. Arriverà un secondo finanziamento del buono spesa che saremo pronti ad attivare e continuerà ad esserci, in modo consistente, la collaborazione con Caritas per la consegna di spese. La solidarietà si sta facendo sentire in questo periodo. Ciò che importa ora è mantenere alta l’attenzione anche su una prospettiva più ampia, perché la crisi socio-economica avrà ripercussioni dilatate nel tempo”.

Alessandro Cesarato

Le più lette