Home Veneziano Riviera del Brenta Quarantena all’Ostello a colori di Giare di Mira.

Quarantena all’Ostello a colori di Giare di Mira.

A Mira tamponi e isolamento per tenere sottocontrollo il virus

mira quarantena
Il municipio di Mira

Da ieri i ventitré richiedenti asilo ospiti del centro di Mira sono in quarantena poiché sono venuti a contatto con l’operatore, mediatore culturale, camerunense, positivo al coronavirus. Una volta scoperta la sua positività subito si è attivata la macchina dei tamponi: domenica i medici dell’Ulss 3 hanno effettuato l’esame naso-faringeo agli ospiti e tutti i risultati sono stati negativi. Ieri mattina, invece, è toccato ai quattro operatori, in isolamento nelle proprie abitazioni, che finora non hanno mostrato sintomi: per loro l’esito è atteso a breve. La situazione quindi degli ospiti è sotto controllo e tranquilla, l’isolamento terminerà il 14 luglio quando scadranno i giorni imposti dalla data dell’ultimo contatto.

Le rassicurazione del sindaco di Mira

Il sindaco di Mira Marco Dori ha così commentato e rassicurato i cittadini dalla sua pagina Facebook. “Al momento a Mira non ci sono nuovi casi di positività al coronavirus. Le attività di controllo fin qui condotte dall’azienda sanitaria hanno dato esito negativo per gli ospiti dell’ostello di Giare messi in quarantena”. Rassicura anche per quanto riguarda i contatti dell’imprenditore risultato positivo, ora all’estero, che alla vigilia della partenza, aveva partecipato a una cena in un ristorante della Riviera del Brenta insieme a numerose persone. Anche questi ultimi risultano essere negativi. Infine un invito tutti i cittadini a”Stiamo prudenti e continuiamo ad osservare le norme per il contenimento del Covid-19”

Le più lette