Home Breaking News Cadoneghe, variante Ex Grosoli: "Al via la rinascita della zona"

Cadoneghe, variante Ex Grosoli: “Al via la rinascita della zona”

Soddisfatti i commercianti della zona di via Marconi interessati dalla variante urbanistica sull’area ex Grosoli, adottata durante l’ultima seduta del consiglio comunale. Il sindaco Marco Schiesaro e il vicesindaco Devis Vigolo li hanno incontrati nelle scorse ore.

“Attendiamo da anni la riqualificazione promessa per questa zona dimenticata del nostro Comune – dichiara al termine dell’incontro Pier Antonio Tonietto, storico titolare della cartolibreria “Quatro Ciacoe” – il progetto ha soddisfatto tutte le nostre aspettative: da tempo chiedevamo la sistemazione dei marciapiedi, la realizzazione di un nuovo percorso pedonale sul lato della via che oggi ne è privo, la risistemazione della viabilità e la realizzazione di nuovi parcheggi al servizio delle nostre attività. La nostra paura era invece che la nascita di un nuovo centro commerciale avrebbe significato la fine per le nostre botteghe: per questo siamo contenti di come è andata a finire”.

“Il nostro dialogo con le attività non si è mai fermato – commenta il vicesindaco Devis Vigolo – le soluzioni decise per l’ambito interessato dalla variante, ma anche per le aree limitrofe di via Marconi e via La Malfa, sono il frutto di un approfondito e positivo confronto coi commercianti e i residenti. L’adozione della variante in consiglio comunale è stata un passaggio storico per il futuro di una porzione del nostro comune molto più significativa di quella, già ampia, prevista per l’intervento di Alì”.

“Intorno ai nuovi spazi di aggregazione che si verranno a creare abbiamo costruito il ridisegno complessivo di una vastissima area, destinata a diventare un cuore pulsante per tutta Cadoneghe – continua -. Il dialogo con i commercianti è tuttora in corso per ottimizzare e definire ulteriormente gli interventi che li riguardano più da vicino. Grazie al buonsenso quella che appariva come una minaccia per le attività economiche si è trasformata in un’opportunità di rinascita”.

Le più lette