Home Breaking News Elezioni a Sant'Angelo, sfida a 3 per diventare sindaco

Elezioni a Sant’Angelo, sfida a 3 per diventare sindaco

Nessuna sorpresa per Sant’Angelo di Piove. Saranno tre, come da pronostico, le liste in corsa per questa tornata elettorale.

La maggioranza cerca il bis con il sindaco uscente Mariano Salmaso, 56 anni, che si candida con la civica “Uniti per Sant’Angelo”. Insieme al primo cittadino si ripresenta tutta la giunta in carica (Alice Morandin, Loana Chinello, Moreno Maniero e il consigliere Ivo Donolato) compreso il pezzo da novanta: l’ex sindaco, assessore uscente e capogruppo Romano Boischio.

 

 

Sicuro del consenso che arriverà dai compaesani di Vigorovea è Paolino Bedon, 63 anni, ex operaio metalmeccanico oggi in pensione, che punta alla fascia tricolore a capo della civica “Con voi per cambiare”. La sua è una squadra di giovani, alla prima esperienza politica ma non per questo meno motivata. Conta sull’appoggio di Fiorenzo Salmaso, ex amministratore locale e cavallo di razza, attualmente a capo della polizia locale di Saonara. Cerca la fiducia degli elettori con una proposta trasversale.

 

 

 

 

Il centrodestra fa quadrato attorno a Guido Carlin, 61 anni, imprenditore prossimo alla pensione, Cavaliere del lavoro, militante Lega, alla guida della lista “Per Sant’Angelo – Celeseo – Vigorovea, Carlin sindaco”. La sua è una civica dov’è che raccoglie il consenso del Carroccio, partito trainante, di Forza Italia e di Fratelli d’Italia. Con lui l’attuale minoranza consiliare: Cristiano Berto con Angela Furlanetto (due mandati all’opposizione); Massimo Universi (in minoranza per la Lega) e Maristella Chinello (anche lei una esperienza politica all’opposizione). 7.295 gli abitanti; 5.981 gli elettori chiamati alle urne.

 

Martina Maniero

Le più lette