Home Padovano Bassa Padovana Este, al via il piano di sistemazione delle strade

Este, al via il piano di sistemazione delle strade

Continua a Este la realizzazione del piano straordinario di manutenzione delle strade

Tra i principali lavori in programma, manutenzione per Viale delle Industrie, piazza Guariento, via Martiri della Libertà, via Taddeo d’Este, via Sartori Borotto, via Isidoro Alessi, via Augustea, via Pilastro, via Mulini e via Sant’Antonio. Il Piano Straordinario di manutenzione delle strade prosegue, dopo i lavori eseguiti su strade e marciapiedi di via Martiri della Libertà , via Brunelli, via Bressane e della terza calata di via Riva di fiume, con i lavori di riqualificazione di Viale delle Industrie.

“Il progetto di Viale delle Industrie prevede l’asfaltatura del manto stradale, particolarmente ammalorato, ma anche la creazione di posti parcheggio e la sistemazione dell’impianto di illuminazione” fa sapere il sindaco del Comune di Este Roberta Gallana. “Sistemare la viabilità cittadina, con particolare attenzione alle vie di accesso alla città, ai marciapiedi e all’accessibilità significa renderla più accogliente e fruibile – aggiunge il vicesindaco Aurelio Puato – con indubbio beneficio anche per attività commerciali e produttive”.

Inoltre, Con Delibera di Giunta numero 143 del 12 agosto è stato approvato il progetto definitivo redatto dall’ufficio tecnico dei Lavori Pubblici, per un importo complessivo di €450.000 da dedicare a ulteriori lavori di manutenzione.

“Dall’analisi delle condizioni dei manti stradali si sono individuate le aree d’intervento in base alle priorità – informa l’assessore ai Lavori Pubblici, Viabilità e Urbanistica Paolo Rosin -. Verranno eseguiti per primi i lavori maggiormente urgenti di asfaltatura delle sedi stradali, oltre alla manutenzione dei marciapiedi e delle pavimentazioni in porfido. Sarà eseguita anche la rimessa in quota dei chiusini, agendo su marciapiedi ed aree pedonali e privilegiando le zone di maggior degrado”.

Dove necessario, verranno realizzati degli abbassamenti del piano di calpestio del marciapiede per consentire l’accessibilità e l’utilizzo integrale del marciapiede anche da parte di persone disabili, provvedendo all’abbattimento delle barriere architettoniche. “Nei lavori sono previsti anche la sistemazione e risoluzione di tratti di scoline e sgrondo acqua piovana, pulizia di caditoie per ripristinare il corretto deflusso delle acque” continua Rosin.

Altre aree d’intervento riguarderanno piazza Guariento, situata in zona Peep-Meggiaro, con interventi di rifacimento degli attraversamenti pedonali. Saranno poi sede di lavori di manutenzione anche via Petrarca, via Martiri della Libertà, via Taddeo d’Este e via Sartori Borotto, per il rifacimento completo dei marciapiedi. Per i manti stradali sarà fresato e realizzato il tappeto stradale a tutta larghezza di via Isidoro Alessi, via Augustea, parte di via Pilastro, via Mulini e via Sant’Antonio.

“Il cronoprogramma prevede 280 giorni di lavori, tenendo conto della stagionalità – conclude il sindaco . – Tutte le strade e i marciapiedi sono di proprietà comunale quindi non serviranno procedure d’esproprio ai privati”.

Le più lette