Home Trevigiano Irene, l’artista di Istrana dal cuore grande

Irene, l’artista di Istrana dal cuore grande

La giovane ha messo in vendita i suoi quadri per beneficenza

Irene Gemin

Irene Gemin a 10 anni è già un esempio di altruismo e generosità. “Da grande voglio diventare famosa come Van Gogh, venderò i miei quadri e darò i soldi ai bambini malati” erano queste le parole che aveva usato la giovane artista di Ospedaletto di Istrana che a fine gennaio aveva allestito una mostra nel Mecenate Tea Lounge di Treviso in piazzetta della torre. A scovare il suo estro artistico, il vignettista trevigiano Beppe Fantin che a novembre li ha visti per caso e ne è subito stato attratto.

“Sono rimasto abbagliato da questa sua semplicità di stemperare e unire i colori – ha detto Fantin –. Non una pennellata banale, non un segno retorico, solo tanta passione e bravura”. 28 le tele esposte e ben 19 quelle che sono state vendute, il cui ricavato, per l’esattezza 3150 euro, è stato interamente devoluto al reparto di Pediatria Oncologica dell’ospedale di Treviso. Tantissima la soddisfazione della piccola e dei genitori. All’evento avevano partecipato il sindaco di Treviso, Mario Conte con l’assessore regionale Caner, il direttore sanitario Benazzi, l’ex sindaco Gentilini, il cantante Red Canzian, il vicesindaco di Istrana Francescato e il consigliere Gasparini.

I complimenti di Luca Zaia

Parole di stima anche dal Governatore della Regione del Veneto Luca Zaia che con un post sulla sua pagina ufficiale facebook ha tenuto a precisare: “Un gesto straordinario di generosità, altruismo e sensibilità quello di Irene che, nonostante la sua giovane età, dimostra una forte senso di maturità: pensare a bimbi meno fortunati che, insieme alle loro famiglie, stanno vivendo momenti di difficoltà, significa avere un cuore grandissimo”. Anche da parte nostra, complimenti Irene!

Gaia Ferrarese

Le più lette