Home Padovano Piove di Sacco, in arrivo "Didatticamente insieme" per prepararsi al rientro a...

Piove di Sacco, in arrivo “Didatticamente insieme” per prepararsi al rientro a scuola

Tre settimane di giochi e divertimento con l’obiettivo però di prepararsi al ritorno tra i banchi di scuola

Dal 24 agosto al 11 settembre è in programma “Didatticamente insieme”, il nuovo progetto dei centri estivi organizzati dal Comune, in questa occasione in collaborazione con l’associazione “Non solo Compiti” e la storica cooperativa sociale cittadina “Magnolia”. Sono rivolti ai bambini a partire dai 6 anni, che si apprestano o che già frequentano le scuole elementari. Le attività si svolgeranno, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13, nelle scuole “Dante Alighieri” del quartiere di Sant’Anna e “Giacomo Zanella” della frazione di Corte.

Non è previsto il servizio mensa. A quelle ludiche saranno affiancate anche attività con altri contenuti. I bambini saranno infatti coinvolti in un’analisi dei compiti estivi con un ripasso dei temi didattici siete meno comprese e sarà affrontato un percorso di attività laboratoriali di educazione civica e di tutela della salute. La compartecipazione di Magnolia sarà invece finalizzata ad accompagnare individualmente i bambini disabili in un percorso mirato ad accrescerne le autonomie, le competenze e le capacità relazionali. Con le famiglie dei bambini frequentanti il centro estivo sarà condiviso e sottoscritto il patto di responsabilità reciproca, per l’accettazione delle indicazioni e delle regole di gestione dei servizi ai minori in tempi di Covid-19.

Il progetto “Didatticamente insieme” a Piove di Sacco

«Crediamo sia un servizio molto utile» spiega il vicesindaco Lucia Piazzo «visto che è improbabile che quest’anno le scuole possano fare dei corsi di recupero. Per i bambini sarà un’occasione, in un clima di leggerezza, di fare un ripasso dei compiti e di riprendere le relazioni con i coetanei. Le iscrizioni sono aperte anche ai non residenti, anche se i piovesi avranno la precedenza. In base ai numeri degli iscritti potrebbe esserci la possibilità di fare dei turni pomeridiani. Vista poi la valenza prescolastica, un’ulteriore precedenza sarà rivolta ai bambini che nelle ultime schede di valutazione scolastica hanno riportato più difficoltà. Ci siamo impegnati a garantire il costo più basso possibile per le famiglie (50 euro settimanali) con il Comune che sosterrà gran parte dell’impegno finanziario, anche grazie ai contributi messi a disposizione dal Governo per questo tipo di inattive».

Si consiglia di effettuare l’iscrizione entro il 14 agosto, con il modulo presente sul sito internet del Comune e telefonando al 324/69997703. (Alessandro Cesarato)

Le più lette