Home Breaking News Rosolina, nuovi servizi per gli anziani: apre “La Rosa dei Venti"

Rosolina, nuovi servizi per gli anziani: apre “La Rosa dei Venti”

Rosolina ha finalmente la sua Casa di Riposo.

Anziani

E il fatto che sia stata aperta proprio in un periodo nel quale l’emergenza sanitaria è ancora in essere e in aggiunta che proprio durante il periodo più buio del Coronavirus, proprio le case di riposo sono state al centro purtroppo di numerosi decessi, fa ben sperare in un qualcosa di assolutamente positivo. “Dopo due amministrazioni comunali, riteniamo che questa sia una tappa fondamentale dei due mandati – spiega il sindaco Franco Vitale -. Con questo importante risultato, si concretizza infatti ancora di più la logica del detto-fatto, propugnata da queste due amministrazioni. Un grande lavoro di squadra portato avanti da Comune, Ulss 5 Polesana e Regione”.

Rosolina, “La Rosa dei Venti”

Il Csa “La Rosa dei Venti” ha dunque aperto i battenti. Hospitalia, che ha progettato e realizzato la struttura, ha iniziato la sua attività nel territorio dell’Ulss 5 Polesana. “La nuova struttura garantisce una risposta immediata e concreta ai diversi bisogni di salute e di assistenza dei cittadini, per sentirsi a casa, per sentirsi bene. Fiducia e serenità sono i caratteri distintivi del progetto. Fiducia nel rapporto che si instaura fra operatori, ospiti e familiari; serenità nell’affrontare insieme il percorso di cura”. La costruzione è simile ad una villa veneta, con ampi spazi verdi, è una struttura residenziale destinata ad accogliere persone anziane totalmente o parzialmente non autosufficienti. La struttura si trova in via Mariangela Marangon. E’ stata progettata e realizzata da Hospitalia Srl di Sergio Annoscia, richiamando nello stile architettonico le corti delle aziende agricole della zona, è pensata per ospitare 120 anziani (90 su accredito e 30 sul libero mercato), totalmente o parzialmente non autosufficienti di un bacino piuttosto ampio. Oltre a Rosolina, con i suoi oltre 6mila abitanti, ci sono le vicine Loreo con circa 4mila, e sicuramente Chioggia, visto che la sua casa di riposo non riesce ad accogliere tutte le domande.

Marco Scarazzatti

Le più lette