Home Veneziano Miranese Sud Spinea, Vesnaver: "Chiesto il bonus per non mettere in cassa integrazione la...

Spinea, Vesnaver: “Chiesto il bonus per non mettere in cassa integrazione la mia dipendente”

Il sindaco di Spinea e il bonus per i liberi professionisti: “Ho fatto richiesta per non mettere in cassa integrazione la mia unica dipendente”

Martina Vesnaver

Il primo cittadino di Spinea Martina Vesnaver ha confermato di aver richiesto ed ottenuto il bonus da 600 euro in quanto titolare di uno studio di architettura. Come riporta Il Gazzettino, lo ha fatto per evitare di mettere in cassa integrazione la sua unica dipendente date le difficoltà causate dall’emergenza Coronavirus.

Ha inoltre dichiarato che la sua carica di sindaco le fa percepire un guadagno netto di 1800 euro mensili, con i quali non avrebbe potuto sostenere le spese della sua attività.

Le più lette