Home Rodigino Delta Taglio di Po: viabilità sicura con la rotonda

Taglio di Po: viabilità sicura con la rotonda

Il cosiddetto progetto Romea è stato discusso dall’amministrazione comunale di Taglio di Po, in un incontro con le varie realtà economiche dell’area produttiva artigianale, che gravitano vicine alla strada statale

Mobilità

“Abbiamo condiviso il progetto della nuova rotatoria e di come cambierà questa importante strada statale che attraversa il nostro comune – precisa il sindaco di Taglio di Po Francesco Siviero -. Questo intervento di Anas, fortemente voluto dall’amministrazione e dagli imprenditori dell’area artigianale, rappresenta un primo tassello per un significativo rilancio dell’intera zona produttiva tagliolese”.

Con la realizzazione della rotatoria e della breve corsia, gli operatori economici presenti nell’area produttiva ad est della Romea, avranno, finalmente, una viabilità in sicurezza. Anas ha pensato di creare anche una nuova corsia, parallela alla Romea di poche centinaia di metri che, avrà inizio all’altezza dell’area di servizio Agip e si collegherà con via Pordenone, in prossimità della sede del Consorzio di Bonifica Delta del Po. L’auspicio è che la sospirata rotatoria e la corsia parallela alla statale Romea possano vedere la luce almeno entro il 2021. Era metà febbraio scorso, quando il sindaco tagliolese Francesco Siviero, l’assessore ai lavori pubblici Davide Marangoni, il capo ufficio tecnico architetto Paola Dian e il comandante della polizia locale Maurizio Finessi, incontravano i vertici di Anas a Mestre, per fare il punto della situazione in vista dell’apertura del cantiere.

I tecnici di Anas avevano al tempo illustrato il progetto e il suo stato di avanzamento. L’accesso all’area artigianale ha sempre presentato criticità e, con l’aumento del traffico veicolare avvenuto in questi anni (la Romea è una delle strade più trafficate e pericolose d’Italia), si sta dimostrando un vero e proprio limite per lo sviluppo dell’area stessa. Ciò che era emerso dall’incontro è uno studio di fattibilità, che prevede la completa messa in sicurezza dell’intero tratto della Statale 309, che attraversa il Comune di Taglio di Po. Quindi non si era parlato solo di rotatoria, ma anche altri interventi che miglioreranno l’accessibilità dell’intera infrastruttura. M.S.

Le più lette