Home Padovano Bassa Padovana Addio alla storica Frarica di Este

Addio alla storica Frarica di Este

Addio Frarica. Quel che restava della storica camiceria atestina è stato demolito: ora i 28 mila metri quadri faranno spazio ad un nuovo quartiere residenziale

Camiceria Este

Lo stabile nella foto qui sopra, ormai, non c’è più, anche questa immagine è consegnata alla storia. Fondata nel 1946 e di proprietà della famiglia Righi, la Frarica è stata tra le camicerie più importanti d’Italia.

Negli anni Ottanta il volto di Maurizio Costanzo ha contribuito, attraverso una serie di spot a suon di “Dino Erre Collofit, la camicia coi baffi”, ad accrescere la notorietà dell’azienda. La concorrenza asiastica non ha lasciato scampo al marchio, che prima ha provato a delocalizzare in Romania, quindi nel 2007 ha chiuso i battenti. Grazie a un accordo pubblico-privato approvato a fine luglio in consiglio comunale, l’area di via Pra’ lascerà spazio ad un quartiere residenziale dotato di elevati standard, spazi verdi con piste ciclabili e una edificazione a basso impatto, costituita da case singole o bifamiliari, case a schiera, qualche piccolo edificio a blocco. Il volume esistente verrà ridimensionato.

La fabbrica presentava un volume costruito di oltre 56.000 metri cubi. Con la trasformazione ad area residenziale, scenderà a 34.500, per un plus valore di circa 200.000 euro da riconoscere all’amministrazione. Potranno insediarsi nell’area circa 230 abitanti. Le sistemazioni ambientali consentiranno di risolvere anche l’annoso problema di criticità idraulica di cui soffre questa zona residenziale. L’accordo ha inoltre previsto due collegamenti ciclabili: uno verso il quartiere ex-Saffa e la stazione dei treni; l’altro verso Pra’.

Le più lette