Home Padovano Padova Nord Cadoneghe e Vigodarzere: passerella aperta, caccia ai fondi per l’intervento

Cadoneghe e Vigodarzere: passerella aperta, caccia ai fondi per l’intervento

Ha riaperto i battenti la passerella Steiner, piccolo “ponte” sul Muson dei Sassi che collega Vigodarzere a Cadoneghe

Sindaco di Cadoneghe e sindaco di Vigodarzere

A suggellare l’attesa apertura il sindaco di Cadoneghe Marco Schiesaro e il vice sindaco di Vigodarzere, Roberto Zanovello. Il collegamento ciclopedonale, importante per i cittadini dei due Comuni, ha superato tutte le prove di carico e di vulnerabilità sismica come ha assicurato il sindaco di Vigodarzere Adolfo Zordan: «Un risultato importante che ha permesso di riaprire il collegamento molto utilizzato dai cittadini, indispensabile per la cosiddetta mobilità debole”.

Chiusa il 30 marzo 2019 a causa dello stato di degrado si erano resi necessari interventi di verifica strutturale. “Il manufatto ha oltre 100 anni di storia e una particolare realizzazione di ingegneria costruttiva – prosegue Zordan -. Per arrivare alla verifica strutturale, Vigodarzere e Cadoneghe hanno dovuto approvare, tra dicembre 2019 e gennaio 2020, una convenzione e ottenere poi l’autorizzazione alla gestione della passerella idraulica dal Genio Civile. Il tutto perché del manufatto non esistevano documenti né negli archivi comunali né al Genio Civile”.

Dalla verifica è arrivato dato l’ok per la riapertura a patto che, nei prossimi mesi, si consolidi la struttura con interventi pari oltre 100 mila euro di spesa e già previsti come necessari dagli uffici tecnici dei due Comuni. Soddisfatto il sindaco Schiesaro. “È un traguardo importante raggiunto insieme al collega Zordan. Ora è necessario intervenire per il consolidamento e la ristrutturazione di questo manufatto patrimonio del nostro territorio e noi faremo la nostra parte”.

Nicoletta Masetto

Le più lette