Home Veneziano Chioggia Chioggia, nuove sedi glamour per matrimoni e unioni civili

Chioggia, nuove sedi glamour per matrimoni e unioni civili

Il comune di Chioggia ha individuato nuove sedi esterne al Municipio per poter celebrare il giorno del fatidico “sì”

A Chioggia il matrimonio civile e la costituzione di unioni civili tra persone dello stesso sesso (Rif. delibera di Giunta comunale n. 113 del 9.7.2020) potranno essere più glamour. Sono state infatti individuate le sedi esterne al Palazzo Municipale che potranno essere utilizzate per officiare il rito civile e rendere ancora più indimenticabile il giorno del fatidico “Sì”. Si tratta di: La Casa di Alice, Al Padoan, Mosella, In Diga, Hotel Airone, Palazzo Goldoni.

Sedi esterne: i costi

L’albo che istituisce queste affascinanti alternative “esterne” ha validità di 3 anni e sarà aggiornato dal Comune di Chioggia con cadenza annuale. Il costo che dovranno sostenere i novelli sposi per le sedi esterne al Palazzo Municipale è pari a 300 euro. Se invece, oltre al proprio coniuge, si sceglie di sposare anche la tradizione, si risparmia un po’: 200 euro per la Sala del Consiglio, 150 euro per la sala Lampadari e la gratuità per la sala Polifunzionale.

“L’amministrazione comunale – per tramite di specifico comunicato stampa – esprime soddisfazione per la formazione di questo elenco, aggiornabile di anno in anno con nuovi siti. Un’iniziativa finalmente regolamentata, che porterà vantaggi economici al comparto turistico e commerciale di Chioggia, certa del fatto che molti futuri sposi sceglieranno Chioggia e le sue bellezze culturali, paesaggistiche e ambientali”.

Luca Rapacciuolo

Le più lette