Home Breaking News Limena, mascherine e borracce per tutti gli studenti e per il personale...

Limena, mascherine e borracce per tutti gli studenti e per il personale della scuola

Il Comune di Limena si è organizzato per mettere in sicurezza la riapertura delle scuole

Il sindaco di Limena Stefano Tonazzo

Oltre ai lavori eseguiti per tutto il periodo estivo nei vari plessi scolastici per il rispetto di tutte le normative anti-Covid, dalle tinteggiature delle aule, alla sistemazione dell’area esterna delle scuole, agli interventi di adeguamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche per l’emergenza sanitaria, ai vari trasferimenti di banchi, sedie e cattedre, è prevista la consegna di mascherine e di borracce per tutti gli studenti, per il personale docente e per il personale ATA dell’Istituto Comprensivo.

Limena, le parole del sindaco

“Sabato mattina 12 settembre – spiega il Sindaco Stefano Tonazzo – verranno consegnate per tutti gli studenti, per il personale docente e per il personale ATA dell’Istituto Comprensivo, nelle mani del Dirigente scolastico Luca Petrini: 14.500 mascherine chirurgiche, 2.000 mascherine chirurgiche pediatriche, 300 mascherine lavabili per bambini, 1.600 mascherine FFP2 K95, 260 borracce in alluminio per la mensa. Un ringraziamento all’Assessorato all’Ambiente per le borracce, alla Protezione Civile e ad alcuni cittadini che grazie al loro contributo economico hanno reso possibile il reperimento di tutto il materiale. Ci tengo a sottolineare che la scuola si adopererà per la distribuzione agli studenti, però nei primi giorni i ragazzi dovranno arrivare a scuola già muniti con la propria mascherina direttamente da casa”.

Viene assicurato il tempo pieno e la refezione scolastica, per le normative anti-Covid non è possibile mescolare in nessun modo gruppi di ragazzi al di fuori del proprio modulo classe, non si potranno usare le aule mensa e i ragazzi mangeranno nelle aule. Il servizio di trasporto scolastico è stato rimodulato in base alle nuove esigenze degli orari di ingresso e uscita dai plessi. Fanny Xhajanka

Le più lette