Home Veneziano Miranese Sud Mirano: un semaforo pedonale in via Cavin di Sala

Mirano: un semaforo pedonale in via Cavin di Sala

A Mirano un programma per la sicurezza della strada e dei pedoni con un attraversamento pedonale e un semaforo

C’è la firma di Comune e Città metropolitana sull’accordo di programma per mettere in sicurezza con un semaforo pedonale l’incrocio tra via Chiesa e via Cavin di Sala: i due enti hanno infatti trovato l’intesa per realizzare un attraversamento pedonale sicuro al crocevia sulla provinciale a Campocroce, in località Le Botti, teatro di carambole e schianti a cadenza quasi settimanale. Nelle scorse settimane il sindaco metropolitano Luigi Brugnaro ha firmato l’approvazione del decreto di fattibilità economica che porterà alla realizzazione del passaggio pedonale in prossimità dell’incrocio. Sarà l’occasione per sistemare il crocevia, rallentando i veicoli attraverso il posizionamento di un semaforo.

Più sicurezza grazie a una collaborazione

“L’intervento – spiega il delegato metropolitano Saverio Centenaro – nasce da un accordo di programma firmato con il Comune di Mirano, finalizzato a migliorare la sicurezza della circolazione stradale e dei pedoni su un’arteria, come la provinciale 32, caratterizzata da un traffico elevato, anche di mezzi pesanti. Positiva la collaborazione con il sindaco Maria Rosa Pavanello, con la quale abbiamo avuto un confronto costante sulla costruzione dell’accordo di programma”. Sono partiti intanto dall’altro lato di Mirano, i lavori per la nuova fermata in via Parauro. L’intervento prevede l’adeguamento della pensilina e dell’attraversamento pedonale sulla provinciale, vicino all’incrocio con via Boschette.

“E’ prevista – spiega sempre Centenaro – la sistemazione della fermata del bus e il potenziamento dell’attraversamento pedonale luminoso per migliorare le condizioni di sicurezza in corrispondenza dell‘intersezione con via Boschette. Il costo dell’intervento, finanziato dalla Città metropolitana, ammonta a 40mila euro”.

Le più lette