Home Breaking News Morgano, Comune e Dirigenza scolastica sulla ripresa delle lezioni

Morgano, Comune e Dirigenza scolastica sulla ripresa delle lezioni

Amministrazione comunale di Morgano e Dirigenza scolastica intervengono sulla riapertura delle scuole

Scuola

“In tempi ordinari le procedure e le modalità di ripresa sarebbero già definite da tempo, ma trattandosi di un momento del tutto particolare, considerato che le indicazioni definitive dal Ministero per il trasporto scolastico sono pervenute il 31 agosto scorso, ci limiteremo per ora ad alcune informazioni di carattere generale per rassicurare al meglio quanti giustamente stanno chiedendo informazioni” hanno dichiarato il sindaco Daniele Rostirolla, il Dirgente Scolastico Dott.ssa Daniela Bettini e l’assessore alla Pubblica Istruzione Domenico Basso.

“Possiamo dire innanzi tutto che, grazie all’acquisto di nuovi banchi per le aule più numerose (non sedie a rotelle), le classi di tutti i plessi non subiranno nessuna divisione in gruppi o sdoppiamento e saranno normalmente composte all’interno degli spazi a disposizione, garantendo per ogni ambiente il rispetto delle distanze di sicurezza come previsto dalla normativa. Sarà attivo il servizio mensa per coloro che lo hanno richiesto o lo richiederanno, come gli anni scorsi, con alcune accortezze operative, in quanto si provvederà alla consegna di pasti preporzionati evitando la somministrazione in loco. I maggiori costi saranno a carico dell’Amministrazione Comunale che garantirà l’invarianza di prezzo rispetto agli anni scorsi”.

Morgano: i servizi scolastici

  • E’ previsto il servizio di trasporto scolastico per quanti lo hanno richiesto, nell’osservanza delle norme in materia.
  • E’ previsto il servizio di preaccoglienza e accoglienza scolastica ad opera dei nonni vigili.
  • E’ previsto il servizio di doposcuola scolastico a cura dell’Associazione Genitori Quinto.
  • Il servizio Pedibus è temporaneamente sospeso.

“Stiamo in questo momento raffinando il Piano per la ripartenza 2020/2021- Protocollo di sicurezza COVID-19 scolastico dove saranno definite le modalità di accesso e di gestione dei flussi, di regolamentazione dei comportamenti che ciascuno dovrà tenere durante l’orario scolastico e sono in fase di definizione le procedure da tenere all’esterno delle pertinenze scolastiche, per quanto riguarda la viabilità e le aree di sosta dedicate agli studenti,procedure necessarie al fine di evitare assembramenti – hanno continuato nella circolare -. Per quanto riguarda gli orari, si precisa che dal 14 di settembre al 3 ottobre si osserverà un orario provvisorio, necessario per consentire agli operatori e agli studenti di prendere confidenza con i necessari nuovi protocolli, cui seguirà un orario definitivo che non prevederà accessi scaglionati nel tempo delle classi, anzi, l’arrivo degli studenti dal 5 ottobre, avverrà con orari unificati per plesso secondo i tempi scuola scelti. L’accesso diversificato nel rispetto del distanziamento sociale, sarà garantito da corridoi di sosta chiaramente delimitati all’interno delle aree di pertinenza dei plessi”.

“Per dettagli più raffinati e precisi circa le modalità operative di accesso agli istituti, è stato convocato per Lunedi 7 settembre alle ore 17.45, un primo incontro con i rappresentanti di classe al fine di esporre nello specifico l’organizzazione dei servizi e le modalità di ingresso. Siamo fiduciosi che possiate comprendere la difficoltà e l’impegno che ci stanno accompagnando nell’organizzazione della riapertura delle scuole. Abbiamo lavorato tutta l’estate per farci trovare pronti. Chiediamo collaborazione e pazienza a tutti, in particolare per i primi periodi, affinchè ogni operazione si svolga per il meglio, migliorando ciò che può essere migliorato. Per tutti noi si tratta di una nuova realtà da vivere con serenità e responsabilità – hanno concluso -. Ci siamo impegnati per garantire uno svolgimento normale delle attività scolastiche e dei servizi correlati, per evitare di creare disagi agli studenti e ai genitori, in quanto crediamo che già molto sia stato stravolto in questi ultimi tempi”.

Le più lette