Home Veneziano Chioggia Nozze, sei diverse location oltre il municipio di Chioggia

Nozze, sei diverse location oltre il municipio di Chioggia

L’amministrazione ha predisposto un albo con le sedi esterne dell’Ufficio di Stato Civile

Nozze

Nozze, oltre al municipio a Chioggia i matrimoni e le unioni civili si potranno celebrare in altre sedi decentrate, in tutto sei. Si è infatti concluso il lavoro d’individuazione delle nuove sedi esterne al Palazzo Municipale dell’Ufficio di Stato Civile.

Tale lavoro, che ha preso avvio in seguito a manifestazioni d’interesse pervenute di cui la relativa commissione ha valutato l’idoneità, ha portato ad individuare le sei sedi decentrate. Si tratta de La Casa di Alice, Al Padoan, Mosella, In Diga, Hotel Airone, Palazzo Goldoni. Sono vere e proprie location dove oltre a scambiarsi gli anelli si potranno firmare tutti i documenti necessari per contrarre legalmente il matrimonio. L’elenco, aggiornabile di anno in anno, sarà valido tre anni.

Matrimonio, tutte le informazioni

La definizione economica che è stata stabilita dall’Amministrazione a carico degli operatori economici inseriti nell’elenco prevede una quota fissa di 500 euro all’anno per la sala, aggiunta ad un’altra di 100 euro per ciascuna cerimonia effettuata. Per quanto riguarda i novelli sposi, invece, il costo per una cerimonia in una delle sedi esterne al Palazzo Municipale è di 300 euro dal martedì alla domenica dalle ore 10.00 alle 12.00, mentre solo il sabato e la domenica è previsto anche l’orario pomeridiano dalle 17.00 alle 19.00. L’amministrazione comunale, soddisfatta per la formazione di questo elenco, ritiene che questa iniziativa porterà vantaggi economici al comparto turistico e commerciale di Chioggia. Si conferma, comunque, l’utilizzo in Municipio di tre sale destinate alla celebrazione di matrimoni e unioni civili : la sala del Consiglio comunale, la sala Lampadari e la sala Polifunzionale, disponibili dal martedì al sabato dalle 10.00 alle 12.00. Le tariffe , invece, vanno dai 200 euro per la sala Consiglio, ai150 euro per la sala Lampadari, mentre la sala Polifunzionale è gratuita.

Le più lette