Home Veneto Attualità Padova, Lorenzoni: dimesso, ma ancora positivo

Padova, Lorenzoni: dimesso, ma ancora positivo

Il candidato Arturo Lorenzoni è stato dimesso dall’ospedale di Padova, ora si trova in isolamento domestico: è ancora positivo

Oggi pomeriggio Arturo Lorenzoni è stato dimesso dal reparto di malattie infettive dell’ospedale di Padova. Le condizioni sono complessivamente buone, ma il tampone è risultato ancora positivo. Per questa ragione è tenuto all’isolamento domestico fino al secondo tampone negativo e, al fine di accelerare il processo, i medici suggeriscono riposo nei prossimi giorni.

Lorenzoni: malato ma non sconfitto

Questo non impedisce ad Arturo Lorenzoni di essere presente e al fianco di tutti coloro che lo sostengono negli ultimi giorni di campagna elettorale, per portare il suo contributo fino alla fine al progetto di costruzione di un’alternativa reale per la regione Veneto, a cui ha lavorato con grande convinzione fin dall’inizio.