Home Rodigino Delta Porto Tolle: “Un tutor per la strada di Barricata”

Porto Tolle: “Un tutor per la strada di Barricata”

La mozione del gruppo Progetto civico di Porto Tolle: “Serve una soluzione per la strada che porta alla spiaggia di Barricata, abbiamo il supporto di una petizione dei cittadini”

Il gruppo consiliare di Porto Tolle Progetto civico per la trasparenza, composto da Silvia Siviero e Valerio Gibin ha depositato una mozione con la quale chiede al sindaco e alla polizia locale di trovare una soluzione all’elevata velocità con la quale i mezzi transitano lungo la strada che porta alla spiaggia di Barricata.

Mozione: il supporto dei cittadini

“Si tratta di una richiesta supportata da una petizione, firmata da circa 140 cittadini – dichiara Silvia Siviero – per chiedere all’amministrazione comunale una soluzione concreta, condivisa e rapida. In certi momenti della giornata, specialmente nel periodo estivo e ideale per andare in spiaggia a Barricata, via Roma diventa tracciato per i soliti piloti di Formula uno. Il nostro obiettivo è quello di voler garantire la sicurezza stradale con dissuasori, che possono essere dei velobox o meglio ancora un tutor, trattandosi di tre chilometri di strada”.

Tra le soluzioni: un tutor stradale

I due consiglieri chiedono che tra le soluzioni da vagliare, l’amministrazione valuti l’installazione di un tutor, dispositivo capace di calcolare la velocità media del tratto di strada incriminato, dopo aver rilevato la velocità di transito dei veicoli, all’inizio e poi alla fine di via Roma. “L’amministrazione deve intervenire per tutelare la salute e l’incolumità fisica, in quanto diritti costituzionalmente garantiti” concludono i due consiglieri di minoranza.

Le più lette