Home Padovano Conselvano Tribano: quasi un milione e mezzo di euro per le cinque mosse...

Tribano: quasi un milione e mezzo di euro per le cinque mosse già pronte

Sono cinque le azioni a tutela dell’utenza stradale, ciclabile e pedonale.

Tribano

Queste azioni possono contare su risorse pari a 1,4 milioni di euro. La prima azione prevede la realizzazione, entro il 2021, della nuova rotatoria posta sull’attuale incrocio di via Stortoletta sulla Monselice – Mare. Tale intervento permetterà di mettere in sicurezza l’incrocio che interessa anche il comune di Monselice per l’entrata su via Pozzetto.

La realizzazione dell’opera permetterà di rallentare la velocità di tutti gli autoveicoli provenienti da Monselice e diretti sulla principale rotatoria di Tribano. Tale azione sarà rafforzata dalla realizzazione da parte del comune di Conselve della rotatoria, appena finanziata dalla Regione, sull’attuale incrocio che congiunge via Olmo e via Legnosa con la Monselice– Mare rallentando gli autoveicoli provenienti da Conselve.

La seconda azione prevede la realizzazione di un nuovo tratto di pista ciclabile sulla strada provinciale 5 Amnia, strada nota per la sua pericolosità e per l’assenza di una viabilità ciclopedonale protetta. Il nuovo tratto, appena approvato e finanziato dalla Regione Veneto, interesserà via Barbarigo e via Gambarare sino a giungere all’incrocio di via Navarrini. La terza azione prevede il completamento della sistemazione dei parcheggi, delle piazze e delle aiuole della zona centrale. Attualmente risultano sistemate due zone su Piazza Martiri della Libertà. Rimangono ancora da sistemare altre quattro zone.

I lavori iniziati a febbraio proseguiranno a step e verranno completati entro giugno 2021. La quarta azione prevede un piano d’intervento di manutenzioni straordinarie già avviato per i ripristini stradali leggeri, la realizzazione di nuova segnaletica orizzontale e verticale. E’ prevista la posa dei cartelli che ottempereranno all’ordinanza per la riduzione della velocità a 30 km/h nei quartieri al fine di salvaguardare pedoni e ragazzi. La quinta azione riguarderà la prevenzione fatta sul campo e la prevenzione didattica intesa al coinvolgimento delle scuole e dei giovani. Inoltre il comune di Tribano si è dotato recentemente di autovelox. (c.l.)

Le più lette