Home Salute Camposampierese Yoga ed emozioni: siamo fatti di acqua, lasciamo andare e fluiamo....

Yoga ed emozioni: siamo fatti di acqua, lasciamo andare e fluiamo….

Ti capita mai che i sentimenti che provi ti sopraffacciano? Ti capita mai che le tue emozioni ti portino apatia, svogliatezza, mancanza di vitalità?

Yoga

Le emozioni sono come degli input inviati al nostro corpo che se vengono ignorati o repressi cominciano a creare caos nella nostra mente, rendendoci incapaci di distinguere tra ciò che è importante per noi e ciò che ha il solo scopo di distrarci allontanandoci dall’equilibrio che porta stabilità nella nostra vita. La società in cui viviamo è maestra nel NON ascolto è spesso più facile infilare la testa sotto la sabbia, piuttosto che ascoltare le emozioni che stiamo vivendo.

Questa mancanza di ricettività ci rende vulnerabili, ci rende fragili e in balia degli eventi; ci spinge sempre di più ad anestetizzarci in vari modi per non sentire ciò che proviamo e non vedere quello che ci accade attorno, filtrando la realtà con proiezioni sulla nostra vita. Occorre quindi fermarsi un attimo e guardare dove stiamo andando. Le emozioni, inoltre, hanno una manifestazione fisica e riflettono anche lo stato energetico in cui ci troviamo in un dato momento, quando vengono trattenute o ignorate, queste si accumulano nei tessuti incarnandosi con il corpo stesso. Accade quindi che solo provando un’emozione si crei una micro attivazione muscolare e questa si manifesta attraverso un dolore fisico o una tensione. Vi è pertanto una correlazione tra le emozioni che viviamo e le risposte corporee.

Quando abbiamo molti pensieri e non riusciamo a lasciarli andare abbiamo tensioni alle spalle o male alle cervicali, quando abbiamo male al fegato dalla rabbia o la paura che ci fa tremare le ginocchia…In queste situazioni lo Yoga ci viene in aiuto in quanto attraverso un lavoro fisico di asana riusciamo a dialogare magistralmente con il nostro interno e piano, piano a liberare le emozioni che non hanno trovato espressione. Tuttavia è altresì importante, una volta scesi sul tappetino, riportarsi attraverso il respiro nel nostro centro e fare un check di come ci sentiamo in quel momento. Se sentiamo che qualche emozione affiora nella nostra mente occorre osservarla con distacco, riconoscerla e poi lasciarla andare, senza giudicarla, anzi abbracciandola.

Solo così possiamo dare a noi stessi la possibilità di fluire nella vita senza “cozzare” nelle tante situazioni che si presentano, semplicemente passandoci attraverso. Ecco uno dei tanti benefici dello yoga: renderci consapevoli delle nostre emozioni, in un mondo che ci vuole ciechi e sordi, questa disciplina ci rende capaci di ascoltarci e di abbracciarci senza giudizio alcuno per potere fluire nella vita come fa l’acqua. Se vuoi saperne di più visita il sito www.ganeshayoga.it dal 7 settembre prossimo riprenderanno tutti i corsi con una novità YOGA BAMBINI e YOGA IN GRAVIDANZA: seguici sui social per trovare il corso più adatto a te.

Ganesha Yoga A.s.d.
Via San Marco, 17
– Camposampiero Pd
web: www.ganeshayoga.it
Cell:347/5515793