Home Padovano Padova Nord Cadoneghe, partito l'iter per la rinegoziazione di nove mutui accesi con Cassa...

Cadoneghe, partito l’iter per la rinegoziazione di nove mutui accesi con Cassa Depositi e Prestiti Spa

Con la deliberazione di Giunta Comunale n. 79 del 25 maggio 2020, l’Ente, al fine di una più efficace gestione attiva del debito, ha autorizzato, per l’anno 2020, la rinegoziazione di nove prestiti concessi dalla Cassa Depositi e Prestiti S.p.A

Con la rinegoziazione si è potuto immediatamente liberare risorse anche per fronteggiare l’emergenza sanitaria Covid-19. L’economia di spesa per l’anno 2020, in termini di minor rata di ammortamento da corrispondere alla predetta Cassa, stimata in euro 95.068,68.

La rinegoziazione ha avuto quindi lo scopo di:

– migliorare il valore finanziario del portafoglio di debito;

– eliminare potenziali rischi di tasso e costi di estinzione elevati;

– rimodulare la distribuzione dei flussi di pagamento delle rate nel tempo, in un’ottica di gestione attiva e dinamica dello stock di debito;

– ridurre l’incidenza degli oneri di ammortamento dei mutui sul complesso delle spese previste nel bilancio 2020/2022, e nei successivi sulla base delle esigenze di bilancio conseguenti alla situazione emergenziale causata dall’epidemia di Covid-19, che si traducono in una contrazione di risorse tale da compromettere il livello dei servizi e delle prestazioni a favore della cittadinanza;

– conseguire una economia di spesa sulle rate di ammortamento mutui dell’anno 2020 che l’Ente potrà utilizzare quale misura a salvaguardia degli equilibri di bilancio ex art 193 TUEL, fortemente compromessi dalle minori entrate correnti che si presume di realizzare a seguito dell’impatto finanziario negativo da emergenza Covid-19 e/o per adottare misure di sostegno a imprese, lavoratori e famiglie colpiti dalla crisi conseguente all’emergenza Covid-19.

Sostituzione finanziamento opera pubblica

Con provvedimento consiliare n. 54 del 29 settembre 2020 l’Amministrazione ha deciso di finanziare i lavori di “Rifacimento della copertura con efficientamento energetico delle Scuole Boschetti Alberti e Asilo Girasole – 2^ stralcio” con risorse proprie anziché l’assunzione di nuovo mutuo come inizialmente previsto dalla vecchia amministrazione,per l’importo di euro 468.984,00. L’Opera in questione era prevista nella programmazione per l’anno 2019: deliberazione del Consiglio Comunale n. 16 in data 11 marzo 2019 con oggetto: “Approvazione del Documento Unico di Programmazione (DUP) 2019/2021”. I mutui attualmente tutti accesi dalle precedenti amministrazioni sono n°48 per euro 10.748.335,7

Le più lette