Home Breaking News Dolo, Michelotto: “Porteremo avanti le esigenze dei cittadini”

Dolo, Michelotto: “Porteremo avanti le esigenze dei cittadini”

Ci sarà tempo e modo per leccarsi le ferite ma la sconfitta patita da “Obiettivo Comune” è stata decisamente superiore alle attese

Ivano Michelotto

Aver ottenuto, nonostante l’unione di tutto il centrodestra, solo la metà dei voti della lista Polo, per giunta e nonostante alle regionali i numeri indichino l’opposto, è un risultato che ha sorpreso non poco. Il candidato sindaco Ivano Michelotto, tuttavia non intende fare drammi e limitatamente a se stesso non appare deluso. “Per quanto mi riguarda- dice- è stata un’esperienza che mi ha arricchito e posso ritenermi soddisfatto perché in queste settimane ho avuto l’opportunità di incontrare e conoscere tante persone, confrontarmi con loro e capire le loro esigenze”.

Come si approccia al ruolo di oppositore?

“Con il rispetto che merita e con l’impegno di portare avanti le esigenze di quanti ci hanno manifestato i loro problemi. Continuerò anche a mantenere saldo il dialogo con la gente che resta il primo punto del nostro programma. Porterò questo contributo di conoscenze anche nei banchi dell’opposizione”.

Obiettivo Comune si è costituito per le elezioni, in futuro continuerà a esistere?

“Siamo riusciti a ricompattare il ,centro destra e creare un gruppo coeso e molto unito che ha saputo superare anche le problematiche interne. Questo rimarrà e sono certo che si rafforzerà”.

Ci sono delle priorità su cui intende lavorare e che cercherà di far passare in consiglio?

“Il nostro programma ha avuto dei punti importanti e lavoreremo su quelli. A partire dall’incentivare il turismo ed il commercio, dare valore alla famiglia e maggiore attenzione alle frazioni. Ma anche chiederemo più sicurezza per i cittadini”.

Vincitore morale del centrodestra è stato Marco Tosatto che ha raccolto 229 preferenze.

”Una bella soddisfazione, ringrazio chi mi ha votato ed in particolare quelli di Arino”.Oltre a Tosatto anche Enrico Garbo e Melinda Boato della Lega sono stati eletti e Carlotta Vazzoler. (l.p.)

Le più lette