Home Veneziano Riviera del Brenta Gli Artigiani della Riviera per la promozione del territorio

Gli Artigiani della Riviera per la promozione del territorio

L’Associazione Artigiani Piccola e Media Impresa “Città della Riviera del Brenta” si confrontano con le amministrazioni locali e i consiglieri regionali: ecco come promuovere il territorio

Riviera del Brenta
Riviera del Brenta

Idrovia, traffico sulla Brentana e rilancio dell’economia con produzioni made in Riviera del Brenta legate alla promozione del territorio. Sono questi i temi prioritari che pone sul tavolo l’Associazione Artigiani Piccola e Media Impresa “Città della Riviera del Brenta”, in un confronto con le amministrazioni locali e i consiglieri regionali appena eletti.

L’idrovia

“Con i nuovi consiglieri regionali e le amministrazioni locali elette come ad esempio quella di Dolo – spiegano il presidente Luca Vanzan e il segretario Giorgio Chinellato- siamo intenzionati a portare all’attenzione e risolvere insieme, importanti questioni a partire ad esempio dal completamento dell’Idrovia, un’opera necessaria alla messa in sicurezza idraulica dell’area. Si tratta di un completamento necessario dopo decenni, (e su cui c’è stato un recente voto unanime del Parlamento) seppur dal punto di vista idraulico, su cui prima di procedere però, va fatto un approfondimento anche sulle possibili conseguenze ad esempio dell’impatto ambientale alla foce. Una richiesta fatta pervenire nel corso degli anni dall’area del territorio mirese”.

Il traffico della Brentana

“Un secondo tema che va affrontato collegialmente e risolto al più presto – spiegano Vanzan e Chinellato – è quello legato al traffico pesante sulla strada regionale 11 Brentana. Siamo dell’idea che la possibilità di limitare i mezzi pesanti di attraversamento, come indicato da tanti primi cittadini, sia giusta, e va nella direzione di un aumento della sicurezza per pedoni e ciclisti, a patto che siano date tutte le necessarie deroghe al transito dei mezzi verso e da le aziende locali”. Infine le produzioni “Made in Riviera del Brenta”.

Turismo e rilancio

“Ai consiglieri regionali eletti nel collegio veneziano chiediamo – concludono Vanzan e Chinellato- di rappresentare con forza le istanze della Riviera e delle sue produzioni tipiche in Regione, come ad esempio quelle della calzatura, legandole alla promozione turistica del territorio con piani di rilancio e sviluppo specifici. Piani e azioni concrete che vanno delineate in un tavolo di concertazione comune” .

Le più lette