Home Padovano Bassa Padovana M5S fuori dal Consiglio Comunale di Este

M5S fuori dal Consiglio Comunale di Este

Dai banchi dell’opposizione Francesco Roin, eletto con i pentastellati nel 2016, si dissocia dal Movimento “Stravolti gli obiettivi iniziali, non condividiamo più gli scopi perseguiti a livello nazionale e locale”

Comune Este

Nel consiglio comunale di Este non c’è più il Movimento 5 Stelle, che nel 2016 aveva ottenuto 1.043 voti, raccogliendo l’11,54 per cento dei consensi. Francesco Roin, 47 anni, all’epoca candidato sindaco per i pentastellati, era finito tra i banchi dell’opposizione dove resterà tuttora ma senza più rappresentare il movimento. La sezione locale ha deciso infatti di dissociarsi dalla compagine pentastellata. La comunicazione ufficiale, diffusa con una nota, è arrivata il 16 settembre scorso, a tre giorni dalle elezioni regionali e dal referendum costituzionale e a circa sette mesi dalle comunali del 2021, quando i cittadini di Este sceglieranno il loro prossimo sindaco.

“Ogni esperienza politica ha un proprio percorso – si legge nella nota firmata da Roin – che deve essere di coerenza con gli impegni presi con i cittadini che hanno eletto una forza politica che si è presentata con dei valori ben definiti e con degli obiettivi da raggiungere, quelli rappresentati dalle 5 stelle del Movimento 5 stelle del 2009. Cammin facendo però ci sono stati dei grossi cambiamenti di paradigma che hanno stravolto gli obiettivi iniziali e con il partito di Di Maio non ci riconosciamo più”.

Da qui la decisione di tagliare i ponti con i pentastellati: “Alla luce degli eventi degli ultimi anni, dove noi abbiamo anche interrotto la nostra presenza esterna attiva di banchetti o organizzazione di eventi con le nostre bandiere e principi, noi non possiamo che comunicare la nostra dissociazione e cessata condivisione degli attuali obiettivi portati avanti dal partito a livello nazionale e pure regionale”. Di conseguenza “il nostro rappresentante e consigliere comunale Francesco Roin – prosegue la nota – non fa più parte del Movimento 5 Stelle in consiglio comunale ma continua sempre ad appoggiare gli stessi principi iniziali con cui ci si presentò agli elettori”.

Il nuovo gruppo consiliare non ha ancora un nome né ci saranno schieramenti con altri partiti, almeno nell’immediato, nonostante i “corteggiamenti” ricevuti da altre forze politiche. “Le bocce rimangono ferme – spiega Roin –. Porteremo avanti i valori del Movimento delle origini. Non siamo noi ad allontanarci dal Movimento, è stato il Movimento a tradire i suoi ideali. A Este i nostri stessi elettori ci hanno invitato a prenderne le distanze e abbiamo ritenuto giusto farlo”. Maria Elena Pattaro

Le più lette