Home Padovano Padova Nord Multe fino a 500 euro per rifiuti e danni a Limena

Multe fino a 500 euro per rifiuti e danni a Limena

Continuano le iniziative per sensibilizzare la cittadinanza sulla tutela dell’ambiente

Parco Limena

Il Comune ha aderito al progetto green della Provincia di Padova e dell’Associazione Spiritus Mundi “Il Bosco Vivo” che prevede nuove piantumazioni fra i mille e duemila alberi ed al progetto della Regione del Veneto “Ridiamo il Sorriso alla Pianura Padana” per mettere a disposizione decine di alberi ed arbusti autoctoni alle famiglie che invieranno la richiesta entro il 15 ottobre 2020.

Le parole dell’assessore all’Ambiente Paccagnella

“Abbiamo da subito accolto positivamente queste iniziative – afferma l’Assessore all’Ambiente Eleonora Paccagnella – che si vanno ad inserire nell’obiettivo che mi sono prefissata come Assessore, ma che sta a cuore a tutta l’Amministrazione di portare nel nostro territorio più verde possibile”. Proprio per questo, a causa degli episodi di inciviltà che si sono riscontrati nell’ultimo periodo nei parchi e nelle aree pubbliche verdi, l’Assessore Paccagnella annuncia che verranno innalzate le multe fino a 500 euro per chi abbandona i rifiuti nel territorio.

“Ci teniamo da sempre a sensibilizzare i cittadini a rispettare e preservare l’ambiente in cui viviamo – sottolinea l’Assessore Paccagnella – A proposito di questo c’è però chi tenta di danneggiarlo con atti incivili. Nel nostro Comune ci sono stati numerosi episodi di abbandono di rifiuti soprattutto nei parchi comunali e nelle aree pubbliche verdi e, per questo, abbiamo deciso di innalzare fino a 500 euro le multe. Attualmente la multa va da un minimo di 25 euro, che può essere raddoppiata fino ad un massimo di 50 euro. Inoltre, in collaborazione con l’Assessore alla Sicurezza Jody Barichello, verranno installate nuove telecamere nei luoghi più sensibili per risalire agli autori di questi atti irrispettosi e saranno costretti a pagare la multa”.

“Voglio inoltre aggiungere che sono stati effettuati ulteriori interventi di manutenzione e di rinnovamento proprio nei parchi con l’installazione di nuove giostre interattive realizzate con plastica e legno riciclato, che si inseriscono nel progetto in linea green e con nuovi attrezzi da fitness per l’attività sportiva all’aria aperta in mezzo alla natura nel campetto delle scuole medie, nella zona più frequentata dai ragazzi. E’ un’importante opportunità per praticare l’attività sportiva all’aperto sempre in sicurezza e nel rispetto dell’ambiente” conclude l’Assessore Paccagnella.

Fanny Xhajanka

Le più lette