Home Trevigiano Ottimi risultati per gli sportivi di Quinto

Ottimi risultati per gli sportivi di Quinto

Dai campionati italiani allievi di Rieti ai regionali passando per Trieste. Gli atleti trevigiani conquistano un tempo migliore dell’altro

Sport

Settembre è stato un mese di grandi risultati per gli allievi dell’Atletica Quinto Mastella, nata nel 1975 grazie all’iniziativa dei fratelli Gianni e Michele Mattiazzo e di Giovanni Carniel: quasi nessuna medaglia, ma ottime prestazioni e grandi esperienze di crescita.

Ai campionati italiani allievi di Rieti, tenutisi lo scorso 12 settembre, dopo aver ottenuto il quarto tempo in batteria lasciandosi dietro quasi una settantina di atleti, il mezzofondista Giovanni Lazzaro ha conquistato soltanto l’ottavo posto in finale: gara tesa e rimonta piuttosto difficile che hanno portato Lazzaro a giocarsi il podio nonostante le grandi capacità dell’atleta, che ha tuttavia vissuto così un’esperienza di profonda crescita personale.

Alle gare di Trieste, invece, è rientrata in gara la marciatrice Laura Vanin, protagonista di una gara di grande spessore. Nel corso della prima giornata dei Campionati Regionali assoluti che si sono svolti lo scorso 13 settembre a San Biagio, sono state degne di nota anche le prestazioni delle due allieve Caterina Belli e Margherita Bonan, che nei 200 metri hanno conquistato il loro primato personale all’aperto, rispettivamente con i tempi di 26”99 e 29”17.

Nello stesso giorno, alla Trevisatleti, Samantha Zago nei 200 metri e Mattia Brunello nel triplo hanno centrato il titolo regionale sia tra le promesse che tra gli assoluti: la Zago, con i suoi 24’’68, ha migliorato il suo primato personale di quasi 70 centesimi, mentre Brunello ha raggiunto il suo primato stagionale (14,32 metri). Lusinghiera anche la prestazione di Stefano Manera nei 200 metri maschili: il suo 24”47, non lontano dal personal best, testimonia un periodo di buona forma. E ottimi anche i risultati di Giovanni Bexon, che raggiunge 1,70 metri nell’alto. Samantha Zago e Mattia Brunello hanno poi partecipato ai Campionati italiani promesse a Grosseto: il 18 settembre batterie dei 400 metri per la prima, mentre il 19 settembre finale del salto triplo per il secondo.

Gaia Ferrarese

Le più lette